Logo Einstein grigio sfumato
e = m x c al quadrato

CCNL Gomma plastica: area commerciale e logistica

Declaratorie professionali ed esemplificazione delle mansioni area commerciale e logistica CCNL Gomma plastica




COMMERCIALE E LOGISTICA

LIVELLO A

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo della scuola media superiore o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una articolata formazione tecnica specialistica, orientata ad interventi in processi e metodologie dell'area di appartenenza e alla individuazione di soluzioni integrate con altre aree funzionali; - hanno la responsabilità di attività che comportano rilevanti effetti economici e organizzativi e/o la responsabilità dell'andamento funzionale dell'unità organizzativa di appartenenza, con guida, coordinamento e controllo delle attività di altri lavoratori;

- operano in condizioni di autonomia direttiva, disimpegnando compiti, secondo differenti processi e metodologie, implicanti scelte discrezionali entro vincoli definiti nell'ambito di aree di attività; ricevono una supervisione dei risultati complessivi dell'attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

A/1 SPECIALISTA DI MARKETING

- collabora alla definizione degli obiettivi di vendita, in termini di volumi, mix, condizioni di vendita e campagne promozionali, a livello nazionale e per singola zona;- svolge attività di supporto alla linea di vendita, analizzando e curando la corretta applicazione metodologica e operativa delle leve di marketing;

- assicura l'attuazione, la gestione operativa e il costante aggiornamento del flusso informativo tra la linea di vendita e gli enti interni ed esterni alla società.

A/1 COORDINATORE DI SEZIONE COMMERCIALE

- analizza e stima il mercato, individuando le opportunità di sviluppo del 'business' e proponendo al capo zona gli obiettivi di zona coerenti con le politiche aziendali;- esegue una valutazione della clientela in funzione del mix prodotto, mix canali, dei potenziali e dell'affidabilità della stessa; identifica inoltre le priorità di copertura e di penetrazione nel mercato;

- gestisce in modo differenziato la clientela nell'ambito delle relative leve a disposizione (sconto, credito, attività promozionale, assistenza tecnica, logistica) tenendosi informato dell'attività della concorrenza;- assegna agli addetti alle vendite gli obiettivi in linea con il potenziale delle zone di competenza e fornisce loro supporto al fine di assicurare e controllare il raggiungimento degli obiettivi globali.

A/1 VENDITORE

- realizza gli obiettivi di vendita concordati con il superiore, nell'ambito della zona e del prodotto di competenza, individuando la potenzialità del mercato, analizzando e valutando, in termini di copertura e di penetrazione, le varie informazioni acquisite;- concorda con il capo zona i potenziali, gli obiettivi e i programmi di vendita per singolo cliente;

- sviluppa costantemente azioni promozionali e di vendita operando scelte di selezione ed acquisizione della clientela e illustra a ciascun cliente i vantaggi previsti dalla campagna di vendita in funzione dei volumi, del mix di prodotto e dei tempi di acquisto e in confronto con quelli della concorrenza;- verifica il rapporto fido/esposizione e programma il rifornimento tenendo conto delle possibilità finanziarie del cliente in modo da non creare possibilità di scaduto.

A/1 COORDINATORE TECNICO-COMMERCIALE

- fornisce consulenza e assistenza tecnica al cliente per garantire un corretto utilizzo del prodotto in funzione del tipo di applicazione, guidando, coordinando e controllando le attività di assistenti e addetti; - raccoglie informazioni e dati utili a valutare il grado di apprezzamento del prodotto di competenza e a suggerire miglioramenti del prodotto/servizio;

- supporta il personale di vendita durante le trattative commerciali qualora si presenti la necessità di fornire specifiche notizie tecniche.

A/1 COORDINATORE GESTIONE ORDINI

- ricevuti gli ordini direttamente dal cliente, ne cura la gestione guidando, coordinando e controllando i collaboratori nei rapporti con la clientela;- controlla, sulla base dei fidi assegnati, l'affidabilità del cliente e concorda con gli enti competenti le eventuali azioni conseguenti;

- mantiene rapporti con gli enti commerciali, di produzione e amministrativi.

A/1 ACQUISITORE

- elabora il piano degli acquisti e degli approvvigionamenti sulla base dei programmi di produzione e dei livelli di scorta definiti; esegue ricerche di mercato, per individuare possibili fornitori;- conduce direttamente, nell'ambito del mandato ricevuto, le trattative di acquisto, concordando quantità, prezzi, modalità di consegna e termini di pagamento, collaborando col superiore per gli ordini più rilevanti;

- controlla l'andamento degli acquisti, analizzando gli scostamenti tra preventivi e consuntivi;- guida, coordina e controlla l'attività di compratori/approvvigionatori a cui fornisce gli indirizzi necessari per
l'espletamento delle procedure operative di acquisto.

A/1 ACQUISITORE DI MACCHINARI E APPARECCHIATURE COMPLESSE

- contatta preliminarmente i potenziali fornitori, per l'approccio del problema e per richiedere le offerte di prezzo;
- analizza le offerte di prezzo ricevute, anche effettuando preventivi di massima e individua il fornitore secondo criteri oggettivi (affidabilità, qualità del lavoro, rispetto delle consegne, prezzo adeguato, ecc.); - approfondisce e risolve eventuali problemi tecnici con il contributo del fornitore stesso e della funzione aziendale che ha fatto la richiesta di acquisto;

- emette l'ordine di acquisto.

A/1 COORDINATORE PROGRAMMAZIONE E GESTIONE SCORTE/PROGRAMMATORE

- elabora, in base alle previsioni commerciali e alle potenzialità produttive delle unità operative, il piano di produzione di massima;- sulla base del piano di produzione e delle variazioni eventualmente intercorse, elabora il programma di produzione relativo alle diverse unità operative;

- può apportare variazioni ai programmi di produzione esistenti, inserendo le modifiche richieste dagli enti tecnici o commerciali;- collabora alla definizione dei livelli di scorta, che può verificare costantemente in relazione all'andamento degli ordini;

- controlla l'avanzamento delle richieste di prodotto in portafoglio rispetto ai budget previsionali.

A/1 GESTORE DEI FLUSSI AI DEPOSITI

- gestisce l'andamento degli stock della merce nei depositi, intervenendo in caso di anomalie anche con correzione dei parametri di rifornimento;- definisce il tipo di rifornimento (automatico, a capienza, ecc.) o lo può modulare secondo le esigenze contingenti del mercato;

- determina gli stock per i nuovi articoli da immettere nel mercato in base alle previsioni di vendita;- garantisce una distribuzione equilibrata dei vari tipi di merce ai depositi.

A/1 COORDINATORE TRASPORTI

- coordina l'attività di spedizione contattando i vettori con cui sono in vigore contratti aperti per il reperimento dei mezzi più idonei a soddisfare le esigenze del servizio, anche in relazione alla diversa composizione dei carichi; - esamina le particolari caratteristiche dei diversi trasporti e valuta le offerte ricevute sotto il profilo del contenuto economico, delle condizioni generali e dell'affidabilità;

- concorda autonomamente, nell'ambito del mandato ricevuto, le condizioni tariffarie e di trasporto;- garantisce anche il rispetto dei programmi di spedizione e trasporto tra diverse unità di deposito e ricerca nuovi vettori in caso di disservizi o urgenze;

- guida, coordina e controlla il lavoro di più collaboratori.

A/1 RESPONSABILE DI MAGAZZINO

- coordina lo svolgimento delle attività amministrative, l'effettuazione di inventari e controlli contabili e/o fiscali, la
registrazione di movimenti di prodotti finiti e/o materiali di produzione;- guida, coordina e controlla assistenti ed operatori nello svolgimento delle attività di ricevimento, controllo, scarico, stoccaggio,conservazione e spedizione di materiali o merci;

- mantiene contatti con trasportatori e clienti per la risoluzione di problemi connessi all'economicità e alla tempestività delle spedizioni;- interagisce con le funzioni di produzione, di controllo e commerciale per organizzare l'attività del magazzino, in armonia con i loro bisogni;

- è responsabile dell'efficienza dei mezzi e delle attrezzature affidategli;- può essere responsabile della definizione e del mantenimento delle giacenze dei magazzini, adeguandone i livelli sulla base degli effettivi consumi e delle disponibilità dei materiali sul mercato.

LIVELLO C

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisiti attraverso: l'intero ciclo della scuola media superiore o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una formazione tecnico-specialistica volta alla gestione critica delle procedure e metodologie proprie dell'area di appartenenza; - hanno la responsabilità di attività, nell'ambito di pratiche e metodi diversi che, per variabilità ed incertezza dei risultati, comportino scelte conseguenti e/o la responsabilità del coordinamento e controllo di altri lavoratori di livello inferiore con incarichi diversificati nell'ambito della propria area funzionale;

- operano in condizioni di autonomia decisionale, disimpegnando compiti secondo differenti procedure e metodologie, implicanti scelte di priorità nell'ambito delle norme e pratiche stabilite; ricevono una verifica del
risultato complessivo delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

C/1 ASSISTENTE COMMERCIALE/TECNICO GESTIONE ORDINI

- assume e/o gestisce l'ordine del cliente, in funzione del tipo di prodotto o canale di vendita, avviando ed eseguendo la specifica procedura operativa di evasione in termini di preparazione e spedizione;- fornisce al cliente informazioni relative ai prezzi, ai lotti minimi d'acquisto e ai tempi di consegna e, in base ai limiti forniti dal superiore, può discuterne il prezzo;

- gestisce, sulla base delle indicazioni del superiore, i rapporti con i clienti per ciò che riguarda: termini di consegna, modifiche all'ordine, solleciti, errori di fatturazione, resi e reclami, note di debito e credito, avviando le procedure relative.

C/1 TECNICO RACCOLTA ED ELABORAZIONE DATI DI MERCATO

- effettua la raccolta, l'aggiornamento e l'elaborazione delle previsioni di vendita e delle gamme prodotti, per l'elaborazione del marketing plan;- cura la formalizzazione degli obiettivi di vendita mensilizzati a livello di totale famiglia e mix, ne effettua la presentazione ai capi zona per la conferma e l'approvazione. Effettua il controllo degli scostamenti tra risultati di vendita e obiettivi stabiliti e fornisce tempestive informazioni alle forze di vendita;

- supporta operativamente le linee di vendita nella elaborazione del confronto prezzi di listino con altre marche, rispetto alle quali elabora il posizionamento dei prodotti.

C/1 ASSISTENTE TECNICO

- raccoglie, attraverso contatti con i clienti e con il personale di vendita, tutti i dati e le informazioni utili a valutare il grado di apprezzamento dei prodotti in prova, comunicando agli enti tecnologici i risultati;- si reca, generalmente su segnalazione del superiore o del personale di vendita, presso i clienti per l'esame di problemi tecnici e fornisce assistenza per l'installazione e l'impiego;

- informa il personale di vendita in merito alle caratteristiche tecniche di nuovi prodotti e lo affianca eventualmente nei contatti con la clientela.

C/1 COMPRATORE/APPROVVIGIONATORE

- emette, sulla base dei programmi di approvvigionamento per i materiali di produzione e delle richieste di acquisto per i materiali di consumo, gli ordini di acquisto operando anche su contratti aperti;- segue l'attività di sollecito al fornitore per garantire il rispetto dei tempi di consegna stabiliti;

- supporta il superiore nell'attività di acquisto relativa a materiali e prodotti, provvedendo alla ricerca di fornitori, alla definizione delle condizioni e alla stesura dei contratti.

C/1 ASSISTENTE MAGAZZINO

- controlla gli arrivi delle materie prime dai fornitori, confrontando l'ordine e la bolletta di accompagnamento dei beni viaggianti, per la verifica della conseguenza quantitativa ed avvia la procedura operativa di carico contabile;- segnala al diretto superiore gli scostamenti quantitativi e/o di tipologia del prodotto per consentire le decisioni in merito;

- controlla i versamenti di prodotto finito o i prelievi di materie prime da reparti di produzione, conti lavorazione e resi, avviando le relative procedure operative;- gestisce le attività operative del personale di magazzino, distribuendo i carichi di lavoro determinati dalle operazioni di versamento, prelievo e carico/scarico degli automezzi;

- gestisce l'approntamento del carico degli automezzi verificando e correggendo eventuali scostamenti tra carico pianificato e carico reale;- effettua periodicamente gli inventari fisici per l'espletamento delle rettifiche inventariali (per scorte, contabilità industriale, bilancio).

GRUPPO 2):

C/2 CAPO SQUADRA DI MAGAZZINO

- controlla gli arrivi delle forniture confrontando l'ordine con i documenti di spedizione ed avvia la procedura operativa di carico contabile; - segnala al superiore gli scostamenti quantitativi o di tipologia di prodotto per consentire le decisioni in merito;

- controlla i versamenti di prodotto e/o prelievi di materie prime, avviando le relative procedure operative;- coordina e controlla l'attività degli operatori di magazzino distribuendo i carichi di lavoro derivanti dalle attività di versamento, prelievo, carico e scarico di automezzi e ottimizzazione delle aree di stoccaggio;

- gestisce l'approntamento del carico degli automezzi verificando e correggendo eventuali scostamenti tra carico pianificato e carico reale;- assicura il rispetto delle norme di gestione fisica e amministrativa;

- è responsabile della corretta emissione e della congruenza dei documenti di legge.
 LIVELLO E

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo delle scuole professionali o medie superiori o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una specifica e adeguata formazione tecnica per l'utilizzo di procedure e metodi di lavoro propri dell'area di appartenenza; - hanno la responsabilità della scelta del tipo e delle modalità degli interventi volti ad assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle prestazioni e/o la responsabilità della supervisione e del controllo
di lavoratori di livello inferiore; - operano in condizioni di autonomia delimitata, disimpegnando compiti, secondo pratiche e metodi, implicanti scelte tra le opzioni possibili, nel rispetto di norme e procedure definite; ricevono una verifica dei risultati finali.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

E/1 INCARICATO PRATICHE DI MAGAZZINO/SPEDIZIONE

- riceve e controlla i documenti di versamento di materiali e prodotti a magazzino e provvede alle operazioni di carico contabile attraverso l'imputazione nel sistema informativo; - controlla la rispondenza tra ordine e bolla di prelievo ed effettua le operazioni di scarico contabile;

- emette, controlla e smista la documentazione necessaria alle spedizioni per Italia ed estero, anche corredandola con eventuali istruzioni per il trasportatore;- supporta l'amministrazione nella verifica dell'attività contabile relativa al magazzino.

E/1 PREPARATORE DOCUMENTI PER IMPORT/EXPORT

- prepara le bollette doganali e le relative documentazioni valutarie e statistiche, effettuando anche i conteggi degli importi; - controlla e corregge i documenti accessori della pratica;

- allestisce la pratica raccogliendo la corrispondenza, le istruzioni agli spedizionieri e ai trasportatori e ogni altro documento necessario al buon fine della pratica stessa.


LIVELLO F

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso: l'intero ciclo delle scuole professionali o formazione equivalente oppure esperienza precedente; unitamente ad un adeguato tirocinio per la maturazione di particolari capacità operative e particolari abilità manuali e/o per l'utilizzo di mezzi e per comprendere e mettere in pratica procedure
prestabilite;- hanno la responsabilità degli interventi volti ad assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle prestazioni;

- operano in condizioni di autonomia operativa, eseguendo compiti secondo istruzioni ricevute nell'ambito di procedure e metodi dati, con limitata possibilità di scelta tra differenti opzioni; ricevono una supervisione sul modo di operare e un controllo sul risultato.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

F/3 ADDETTO ASSISTENZA TECNICA

- effettua, in base a programmi definiti o su chiamata, interventi pratici di assistenza preventiva e correttiva sul prodotto;- segue interventi addestrativi e informativi ad utenti sull'impiego del prodotto.

F/3 PREPARATORE MERCI/MAGAZZINIERE

- effettua, utilizzando i mezzi di movimentazione più idonei, lo stoccaggio dei materiali di entrata, le operazioni di scarico automezzi, i conteggi unità, l'aggiornamento delle schede inventario, anche con l'imputazione di dati nel terminale e il posizionamento della merce nelle zone apposite; - fornisce, sulla base dei documenti ricevuti, i materiali necessari alla produzione, anche effettuando direttamente il rifornimento delle linee;

- esegue le operazioni di prelievo e preparazione del prodotto per la spedizione, con la spunta del prelevato e segnalando al superiore eventuali anomalie;- svolge le operazioni di inventario fisico, utilizzando l'apposita modulistica per i conteggi.

F/3 AUTISTA

- conduce automezzi (con possibilità di carico e scarico del mezzo), effettua interventi di regolazione e di manutenzione ordinaria e, in caso di panne, gli interventi di riparazione consentiti dai mezzi disponibili a
bordo.

LIVELLO G

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso insegnamento e addestramento specifici per maturare una buona abilità manuale, la conoscenza dei mezzi di lavoro e la padronanza delle metodologie e strumentazioni per il rilievo e la registrazione dei dati di processo; - hanno la responsabilità di assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle attività e di accertare la corrispondenza qualitativa e quantitativa, anche in termini di riscontro della congruità dei parametri rilevati;

- operano in condizioni di autonomia parzialmente vincolata, eseguendo compiti secondo istruzioni specifiche, nell'ambito di procedure e di processi standardizzati; ricevono una supervisione sul modo di operare e
un controllo sul risultato delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

G/3 CARRELLISTA

- addetto alla manovra di un mezzo di trasporto, con conduzione a bordo, per effettuare il deposito, il prelievo e l'impilamento di materiali vari in zone e posti prestabiliti, con responsabilità di accertare la corrispondenza tra i materiali movimentati e le specifiche di fabbricazione, qualità e spedizione.

G/3 ADDETTO A MAGAZZINI

- effettua operazioni di prelievo e accettazione di prodotti, semilavorati e materie prime con responsabilità di riscontro documentale delle operazioni e con imputazione di dati su terminale; - esegue la movimentazione e l'impilamento di materiali vari da e per zone e posti prestabiliti nel magazzino, anche con l'ausilio di elevatori meccanici.

LIVELLO H

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso un insegnamento limitato e un addestramento specifico per maturare una buona abilità manuale, capacità operativa e conoscenza dei mezzi di lavoro; - hanno la responsabilità dell'accuratezza nell'esecuzione dei compiti assegnati e dell'accertamento del risultato dell'attività;

- operano in condizioni di autonomia vincolata, eseguendo compiti secondo istruzioni dettagliate nell'ambito di procedure vincolanti e di processi standardizzati; ricevono un controllo sul modo di operare e sul risultato delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

H/3 CARRELLISTA

- è addetto alla manovra di un mezzo di trasporto, con conduzione a bordo, per effettuare il deposito, il prelievo e l'impilamento di materiali vari in zone e posti prestabiliti, nel rispetto delle specifiche di qualità e di fabbricazione.

Torna a:



CCNL Gomma plastica

Come si legge un Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

Mini guide per il consumatore on-line


Home page MC2 E-Learning



Dr.Maurizio Cucchiara

Amministratore unico
MC2 E-Learning S.a r.l.
Formazione per il Web
autore del corso:
"VBA Corso Base"
disponibile on line su questo sito
http://www.mc2.it/html/vba.html





NOVITA'!

'VIDEO TUTORIAL
DOWNLOAD AREA'

(Fai clic sull'immagine
qui sotto per vedere
una anteprima della
pagina di accesso)



L'accesso è riservato agli iscritti ai corsi on line www.mc2.it

Acquista anche uno solo
dei nostri corsi
per avere immediatamente
accesso alla
'Videotutorial Download Area': è facile, basta un clic:

http://www.mc2.it



Condividi sui social network:

Social buttons



Iscriviti al nostro
canale Youtube!


Iscrivi al nostro canale Youtube

Iscrivimi ora



Potrai restare aggiornato
sui nostri più recenti
video-tutorial su:
Microsoft Access ed Excel
e molto altro...


Cerca sul web con Google: