Logo Einstein grigio sfumato
e = m x c al quadrato

CCNL Gomma plastica: area manutenzione

Declaratorie professionali ed esemplificazione delle mansioni area manutenzione CCNL Gomma plastica




AREA MANUTENZIONE

LIVELLO A

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo della scuola media superiore o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad un'articolata formazione tecnica specialistica, orientata ad interventi in processi e metodologie dell'area di appartenenza e alla individuazione di soluzioni integrate con altre aree funzionali; - hanno la responsabilità di attività che comportano rilevanti effetti economici e organizzativi e/o la responsabilità dell'andamento funzionale dell'unità organizzativa di appartenenza, con guida, coordinamento e controllo delle attività di altri lavoratori;

- operano in condizioni di autonomia direttiva, disimpegnando compiti, secondo differenti processi e metodologie, implicanti scelte discrezionali entro vincoli definiti nell'ambito di aree di attività; ricevono una supervisione dei risultati complessivi dell'attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

A/1 ASSISTENTE CAPO MANUTENZIONE

- guida, coordina e controlla l'attività di più assistenti e manutentori;- programma e organizza gli interventi di qualsiasi tipo di manutenzione, definendone le priorità nell'ambito degli obiettivi aziendali;

- aggiorna i collaboratori sulle nuove tecniche di manutenzione e dà loro assistenza necessaria per gli interventi particolarmente complessi;- definisce con altri enti le modalità operative di un programma di manutenzione e collabora alla ricerca di soluzioni tecniche atte a migliorare il livello manutentivo e/o costruttivo degli impianti, nel rispetto delle norme di sicurezza.

LIVELLO C

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo della scuola media superiore o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una formazione tecnico-specialistica volta alla gestione critica delle procedure e metodologie proprie dell'area di appartenenza; - hanno la responsabilità di attività, nell'ambito di pratiche e metodi diversi che, per variabilità e incertezza dei risultati, comportino scelte conseguenti e/o la responsabilità del coordinamento e controllo di altri lavoratori di livello inferiore con incarichi diversificati nell'ambito della propria area funzionale;

- operano in condizioni di autonomia decisionale, disimpegnando compiti secondo differenti procedure e metodologie, implicanti scelte di priorità nell'ambito delle norme e pratiche stabilite; ricevono una verifica del
risultato complessivo delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

C/1 TECNICO DI MANUTENZIONE

- sviluppa gli studi sulle macchine di fabbricazione per facilitare e semplificare gli interventi di manutenzione di qualsiasi natura;- predispone e/o effettua la messa a punto e le regolazioni dei parametri di qualità delle macchine.

C/1 ASSISTENTE DI MANUTENZIONE

- coordina, distribuisce il lavoro a più manutentori e ne controlla le attività garantendo una corretta esecuzione degli interventi nell'ambito delle priorità fissate e nel rispetto delle norme di sicurezza; - analizza le cause dei guasti, per l'eliminazione/risoluzione dei problemi e per la stesura dei programmi a breve/medio termine.

LIVELLO D

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo delle scuole professionali o medie superiori o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una specifica ed adeguata formazione tecnico/specialistica per l'utilizzo di procedure e metodi di lavoro in ambito manutentivo; - hanno la responsabilità della scelta, del tipo e delle modalità degli interventi volti ad assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle prestazioni e/o la responsabilità della supervisione e del controllo
di lavoratori di livello inferiore; - operano con specifica autonomia decisionale, definendo e realizzando complessi interventi risolutivi, secondo differenti procedure e metodologie, implicanti anche scelte di priorità nel rispetto delle specifiche tecniche; ricevono una verifica dei risultati finali.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

D/1 ADDETTO ALLA PROGRAMMAZIONE LAVORI DI MANUTENZIONE

- provvede a smistare al personale competente le richieste relative agli interventi di manutenzione provenienti dai vari reparti, eseguendo, se necessario, schizzi esemplificativi e assicura la raccolta dei dati e della documentazione necessaria per l'esecuzione degli stessi;- elabora le previsioni di fabbisogno materiali, ne verifica lo stock a magazzino e provvede a trasmettere al superiore la richiesta di ordini di acquisto;

- cura l'aggiornamento del quadro di programmazione, interviene, se necessario, per l'esecuzione dei lavori prioritari, affiancando l'assistente di manutenzione;- effettua periodicamente l'analisi dei lavori eseguiti, rileva i costi a consuntivo, elaborando tabelle di confronto con i costi previsionali.

GRUPPO 3):

D/3 GIUNTISTA MONTATORE PROVETTO

- personale che fuori sede, in condizioni di autonomia decisionale, esegue complesse operazioni di posa, montaggio e giunzione di qualsiasi tipo di cavo per il trasporto dell'energia e su cavi pilota, sia terrestri
che sottomarini, con isolante estruso e/o con isolante in carta impregnata, con autonoma delibera funzionale e avvalendosi della collaborazione di personale coadiuvante. D/3 AGGIUSTATORI/MONTATORI

- eseguono, fuori sede e in condizioni di autonomia decisionale, il montaggio e la messa a punto di macchinari o impianti complessi nonché di elevato grado di precisione, con possibilità di autonoma decisione, nell'ambito dell'esecuzione dei lavori affidati e con delibera funzionale degli stessi; - provvede alla realizzazione di modifiche su indirizzi di massima, partecipando alla formulazione di proposte migliorative.

D/3 SPECIALISTA ELETTRONICO

- opera sull'intera gamma delle apparecchiature elettroniche complesse effettuando, con possibilità di autonoma decisione nell'ambito dell'esecuzione dei lavori affidatigli, interventi che risultino risolutivi; - individua ed elimina qualsiasi guasto di natura elettronica;

- effettua la taratura delle suddette apparecchiature, sia dopo la revisione che all'atto dell'installazione;- provvede alla realizzazione di modifiche su indirizzi di massima, partecipando alla formulazione di proposte migliorative.

D/3 MONTATORE/RIPARATORE PROVETTO DI NASTRI TRASPORTATORI

- provvede fuori sede all'installazione dei nastri presso la clientela, con autonomia decisionale sia nell'ambito dell'esecuzione dei lavori affidati che per la delibera funzionale degli stessi.
D/3 COSTRUTTORE DI PROTOTIPI DI STAMPI PER PRESSE

- opera sui vari tipi di macchine utensili con scelta autonoma dei materiali, della successione delle operazioni, delle modalità di costruzione e con delibera funzionale; - esegue, in condizioni di autonomia decisionale, l'intera fase di lavorazione di elevato grado di difficoltà, in relazione all'interpretazione critica del disegno e degli schemi funzionali e costruttivi nonché al ristretto campo di tolleranza, agli accoppiamenti da realizzare e al grado di finitura;

- provvede inoltre alla realizzazione di modifiche su indirizzi di massima, partecipando alla formulazione di proposte migliorative.

D/3 SPECIALISTA SISTEMI DI MISURA

- opera, in condizioni di autonomia decisionale, sull'intera gamma delle apparecchiature elettroniche relative agli strumenti di misura di grandezze fisiche, alle catene e ai sistemi di misura;- ricerca e rimuove le cause che producono anomalie e derive della misura dei parametri dei processi produttivi e ne ripristina la qualità;

- imposta ed esegue la taratura sia dopo la revisione sia all'atto dell'installazione;- provvede inoltre alla realizzazione di modifiche su indirizzi di massima, partecipando alla formulazione di proposte migliorative.

D/3 SPECIALISTA MECCATRONICO

- opera sull'intera gamma di impianti e macchine automatizzati e complessi, effettuando la diagnosi di ogni tipologia di guasti e di anomalia di funzionamento; - definisce le cause e la struttura di ogni tipo d'intervento sia esso di natura elettronico, elettrico, meccanico e fluidico, intervento che successivamente realizza in condizioni di autonomia decisionale, anche coordinando lavoratori di livello inferiore assicurando il ripristino delle condizioni standard operative;

- provvede inoltre alla realizzazione di modifiche su indirizzi di
massima, partecipando alla formulazione di proposte migliorative.


LIVELLO E

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo delle scuole professionali o medie superiori o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una specifica ed adeguata formazione tecnica per l'utilizzo di procedure e metodi di lavoro propri dell'area di appartenenza;- hanno la responsabilità della scelta del tipo e delle modalità degli interventi volti ad assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle prestazioni e/o la responsabilità della supervisione e del controllo
di lavoratori di livello inferiore; - operano in condizioni di autonomia delimitata, disimpegnando compiti, secondo pratiche e metodi, implicanti scelte tra le opzioni possibili, nel rispetto di norme e procedure definite; ricevono una verifica dei risultati finali.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

E/3 MANUTENTORE DI IMPIANTI TECNOLOGICAMENTE COMPLESSI

- esegue, in autonomia, interventi su gruppi o impianti tecnologicamente complessi; - individua qualsiasi tipo di guasto o di anomalia di funzionamento ed effettua la ricerca e l'identificazione delle cause che li hanno provocati, imposta e/o esegue le riparazioni e predispone le opportune azioni di miglioramento;

- interpreta criticamente schemi e disegni anche con l'utilizzo di PC o strumenti di analisi a lettura indiretta.

E/3 MONTATORE

- esegue il montaggio di gruppi tecnologicamente complessi in autonomia e avvalendosi dell'aiuto di altri lavoratori;- effettua la messa a punto e la messa in funzione di impianti o gruppi;

- assicura, anche con complesse regolazioni, la corretta realizzazione del ciclo produttivo richiesto;- interpreta criticamente i disegni complessivi, gli schemi pneumatici, elettrici, elettronici per l'identificazione della più rapida e razionale sequenza di montaggio.

E/3 ATTREZZISTA

- realizza su progetto l'attrezzatura per le lavorazioni, tenendo conto delle particolarità di montaggio;- effettua la verifica, il ripristino funzionale e l'avviamento produttivo delle attrezzature realizzate, anche con la costruzione e messa a punto dei ricambi;

- assicura l'avviamento produttivo delle nuove attrezzature, mettendo a punto i particolari.

E/3 ADDETTO INDUSTRIALIZZAZIONE STAMPI MATERIE PLASTICHE

- in occasione dell'installazione di stampi su linee produttive, ne effettua il montaggio e la messa a punto, a fini della corretta realizzazione del ciclo produttivo e della conformità agli standard qualitativi richiesti.

E/3 GIUNTISTA MONTATORE

- personale che, fuori sede, sotto il controllo di un montatore provetto o di un assistente, esegue complesse operazioni di posa, montaggio e giunzione di cavi per il trasporto dell'energia e di cavi pilota, anche fornendo le necessarie istruzioni per la corretta preparazione della posa dei cavi (posizionamento bobine, argano, rulli, ecc.) e delle opere di servizio all'installazione (attrezzamento buche di giunzione, preparazione ponteggi, ecc.).

E/3 CONDUTTORE IMPIANTI DI CENTRALE TERMICA

- sulla base dell'abilitazione ottenuta e di un'approfondita conoscenza delle macchine, gestisce l'impianto per la produzione di fluidi tecnologici e di energia elettrica da utilizzare in produzione;- esegue, direttamente o coordinando altri addetti, interventi di controllo, di regolazione e di ripristino dei parametri dei fluidi e dell'energia sulle caldaie e sui turboalternatori e di sezionamento delle linee elettriche in funzione degli assorbimenti di energia definiti da contratti con Enti esterni e/o dalla variabilità dei bisogni degli utenti interni.

LIVELLO F

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso: l'intero ciclo delle scuole professionali o formazione equivalente oppure esperienza precedente; unitamente ad un adeguato tirocinio per la maturazione di particolari capacità operative e particolari abilità manuali e/o per l'utilizzo di mezzi e per comprendere e mettere in pratica procedure
prestabilite; - hanno la responsabilità degli interventi volti ad assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle prestazioni;

- operano in condizioni di autonomia operativa, eseguendo compiti secondo istruzioni ricevute nell'ambito di procedure e metodi dati, con limitata possibilità di scelta tra differenti opzioni; ricevono una supervisione sul modo di operare e un controllo sul risultato.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

F/3 ADDETTO MACCHINE UTENSILI

- esegue, in autonomia su macchine utensili, qualsiasi lavoro di costruzione e/o adattamento di particolari o di congegni meccanici, che richiede il rispetto di tolleranze ristrette e un alto grado di finitura; - interpreta il disegno meccanico nelle tre viste anche per definire e realizzare il ciclo di lavoro più razionale.

F/3 ADDETTO ALLA MANUTENZIONE E AL MONTAGGIO DI MACCHINE E IMPIANTI

- esegue programmi di manutenzione definiti da specifici interventi applicando soluzioni conosciute e sperimentate nel rispetto di tempi e modalità operative stabilite; - ricerca e individua le cause dei guasti in base a una specifica conoscenza degli impianti e un'approfondita esperienza pratica;

- effettua la messa in marcia e il controllo funzionale dell'impianto, ecc., con regolazioni per la corretta realizzazione del ciclo produttivo richiesto;- legge, anche interpretandoli, disegni meccanici e/o schemi elettrici, elettronici, pneumatici.

F/3 ADDETTO ALLA CONDUZIONE DI GENERATORI TERMICI

- assicura la gestione dei generatori termici eseguendo direttamente le accensioni, gli spegnimenti e le eventuali regolazioni dei generatori stessi; - gestisce l'impianto in base all'abilitazione ottenuta e alle norme di sicurezza.

LIVELLO H

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso un insegnamento limitato e un addestramento specifico per maturare una buona abilità manuale, capacità operativa e conoscenza dei mezzi di lavoro; - hanno la responsabilità dell'accuratezza nell'esecuzione dei compiti assegnati e dell'accertamento del risultato dell'attività;

- operano in condizioni di autonomia vincolata, eseguendo compiti secondo istruzioni dettagliate nell'ambito di procedure vincolanti e di processi standardizzati; ricevono un controllo sul modo di operare e sul risultato delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

H/3 AUSILIARIO DI MANUTENZIONE

- esegue, in base a dettagliate indicazioni e/o a disegni, lavori semplici di montaggio, di attrezzaggio o di parti di macchine, anche come coadiuvante di lavoratori di livello superiore.

Torna a:



CCNL Gomma plastica

Come si legge un Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

Mini guide per il consumatore on-line


Home page MC2 E-Learning



Dr.Maurizio Cucchiara

Amministratore unico
MC2 E-Learning S.a r.l.
Formazione per il Web
autore del corso:
"VBA Corso Base"
disponibile on line su questo sito
http://www.mc2.it/html/vba.html





Condividi sui social network:

Social buttons



Iscriviti al nostro
nuovissimo
canale Youtube!


Iscrivi al nostro canale Youtube

Iscrivimi ora





Potrai restare aggiornato
sui nostri più recenti
video-tutorial su:
Microsoft Access ed Excel
e molto altro...


Cerca sul web con Google: