Logo Einstein grigio sfumato
e = m x c al quadrato

CCNL Gomma plastica: area qualità

Declaratorie professionali ed esemplificazione delle mansioni area qualità CCNL Gomma plastica




AREA QUALITA'

LIVELLO A

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo della scuola media superiore o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una articolata formazione tecnico-specialistica, orientata ad interventi in processi e metodologie dell'area di appartenenza e alla individuazione di soluzioni integrate con altre aree funzionali; - hanno la responsabilità di attività che comportano rilevanti effetti economici e organizzativi e/o la responsabilità dell'andamento funzionale dell'unità organizzativa di appartenenza, con guida, coordinamento e controllo delle attività di altri lavoratori;

- operano in condizioni di autonomia direttiva, disimpegnando compiti, secondo differenti processi e metodologie, implicanti scelte discrezionali entro vincoli definiti nell'ambito di aree di attività; ricevono una supervisione dei risultati complessivi dell'attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

A/1 RESPONSABILE LABORATORIO

- guida, coordina e controlla l'attività del personale affidatogli;- sovrintende all'esecuzione dei piani di controllo, prova e collaudo, organizza prove di omologazione; ne analizza e certifica i risultati;

- gestisce le apparecchiature in dotazione e assicura l'affidabilità delle misure e il rispetto delle normative interne ed esterne; - concorre con altri enti (clienti e fornitori) alle azioni di miglioramento degli standard qualitativi e di processo;
- collabora alla preparazione dei capitolati per l'acquisto di materie prime.

A/1 SPECIALISTA DI INDUSTRIALIZZAZIONE

- propone varianti tecnologiche per migliorare il livello qualitativo di prodotti e processi, curandone la realizzazione; - collabora ad identificare e risolvere problemi legati alla industrializzazione e alla emissione di specifiche di processo e appronta le procedure di qualità.

A/1 SPECIALISTA PROCEDURE DI QUALITÀ

- elabora dati e informazioni per individuare anomalie di processo e propone azioni correttive;- sviluppa o aggiorna metodologie di controllo ed effettua l'audit sulla corretta applicazione delle procedure di qualità.

A/1 COORDINATORE CONTROLLO QUALITÀ

- guida, coordina e controlla l'attività di assistenti/operatori per l'applicazione delle procedure di controllo qualità del prodotto e/o del processo; - propone, nell'ambito della propria area di intervento, azioni correttive per assicurare la riduzione dei costi di controllo, nel rispetto della corretta applicazione dei metodi e delle procedure di controllo-qualità;

- concorre con altri enti alla definizione degli interventi correnti di ripristino della funzionalità delle macchine/strumenti di controllo.

LIVELLO C

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo della scuola media superiore o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una formazione tecnica specialistica volta alla gestione critica delle procedure e metodologie proprie dell'area di appartenenza;- hanno la responsabilità di attività, nell'ambito di pratiche e metodi diversi che, per variabilità e incertezza dei risultati, comportino scelte conseguenti e/o la responsabilità del coordinamento e controllo di altri lavoratori di livello inferiore con incarichi diversificati nell'ambito della propria area funzionale;

- operano in condizioni di autonomia decisionale, disimpegnando compiti secondo differenti procedure e metodologie, implicanti scelte di priorità nell'ambito delle norme e pratiche stabilite; ricevono una verifica del
risultato complessivo delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 1):

C/1 TECNICO ANALISTA DI QUALITÀ

- elabora e valuta i dati di qualità, anche in termini di affidabilità dei fornitori ed effettua statistiche sulle anomalie rilevate, secondo le differenti tipologie;- assiste i fornitori per la soluzione dei problemi di non conformità;

- collabora alla definizione dei piani di controllo su prodotti e processi consolidati.

C/1 TECNICO DI LABORATORIO

- programma e assicura l'effettuazione di prove e misurazioni complesse, anche coordinando e controllando il lavoro di più collaboratori;- verifica l'attendibilità dei risultati e appronta la documentazione relativa;

- concorre a definire e aggiornare i metodi di analisi e di misurazione.

C/1 ASSISTENTE DI QUALITÀ

- coordina il lavoro di diversi operatori, ottimizzandone l'utilizzo secondo la più efficiente distribuzione delle attività lavorative;- fornisce l'assistenza tecnica per problemi complessi di qualità;

- analizza e verifica i risultati di prove e/o controlli;- è responsabile della qualità delle misure di prova e controllo;

- rileva eventuali irregolarità, fa ripetere le prove/controlli e informa gli enti della produzione per i necessari interventi;- elabora e valuta i dati relativi alle anomalie e collabora alla individuazione delle cause e soluzioni;

- assiste, in autonomia, il collaudatore esterno, effettuando le elaborazioni dei dati statistici e di qualità e predisponendo la documentazione dei dati di prova.C/1 TECNICO DELLE PROCEDURE DI COLLAUDO

- pianifica e attiva le procedure amministrative necessarie per il collaudo; - predispone, tenuto conto delle esigenze del cliente, il programma dei collaudi, ottimizzando le esigenze della produzione e dei laboratori;

- assiste i collaudatori esterni, effettua le elaborazioni dei dati statistici e di qualità e predispone la documentazione dei risultati di prova.

GRUPPO 2):

C/2 CAPO SQUADRA DI QUALITÀ

- coordina e controlla il lavoro di più operatori, ottimizzandone l'utilizzo secondo la più efficiente distribuzione delle attività lavorative;- è responsabile della qualità delle misure di prova e controllo;

- analizza e verifica i risultati di prove e/o controlli, rileva eventuali irregolarità, fa ripetere le prove/controlli e informa gli enti della produzione per i necessari interventi;- fornisce l'assistenza tecnica per problemi complessi di qualità, elaborando e valutando i dati relativi alle anomalie e collaborando all'individuazione delle cause e soluzioni.

LIVELLO E

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze generali e tecniche, acquisite attraverso: l'intero ciclo delle scuole professionali o medie superiori o formazione equivalente o esperienza precedente; unitamente ad una specifica e adeguata formazione tecnica per l'utilizzo di procedure e metodi di lavoro propri dell'area di appartenenza;- hanno la responsabilità della scelta del tipo e delle modalità degli interventi volti ad assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle prestazioni e/o la responsabilità della supervisione e del controllo
di lavoratori di livello inferiore; - operano in condizioni di autonomia delimitata, disimpegnando compiti, secondo pratiche e metodi, implicanti scelte tra le opzioni possibili, nel rispetto di norme e procedure definite; ricevono una verifica dei risultati finali.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

E/3 CONTROLLORE DI QUALITÀ

- controlla che siano rispettati i valori dei parametri che regolano il processo, con accertamenti, rilievi, misurazioni sul macchinario e sul prodotto, segnalando le variazioni constatate, rispetto alle specifiche di fabbricazione e alle procedure di qualità; - verifica l'applicazione delle procedure di autocontrollo dell'operatore anche effettuando controlli sovrapposti;

- contribuisce all'addestramento sul controllo qualità degli operatori di macchina.

E/3 CONTROLLORE DI QUALITÀ MATERIALI E COMPONENTI

- effettua un controllo sulla base dei dati contenuti nell'ordine di acquisto e/o nella specifica di processo e/o nella specifica di prodotto, redigendo una relazione di accettabilità o rifiuto di materiali, semilavorati e prodotti;- registra ed aggiorna i dati relativi alla valutazione qualitativa dei fornitori e dei prodotti;

- emette richieste di azioni correttive, anche interagendo con il fornitore e dà suggerimenti per il miglioramento delle attività inerenti al sistema di qualità in uso.

E/3 CLASSIFICATORE PRODOTTO FINITO

- effettua un controllo visivo e tattile del prodotto per rilevare l'esistenza di eventuali anomalie;- provvede alla classificazione del prodotto, valutandone le anomalie, comparando i dati rilevati con il manuale di qualità e indicando le modalità di rilavorazione;

- aggiorna il sistema informativo mediante l'immissione dei dati di qualità a terminale;- in base all'andamento delle anomalie propone al superiore azioni correttive da apportare al macchinario.


LIVELLO F

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso: l'intero ciclo delle scuole professionali o formazione equivalente oppure esperienza precedente; unitamente ad un adeguato tirocinio per la maturazione di particolari capacità operative e particolari abilità manuali e/o per l'utilizzo di mezzi e per comprendere e mettere in pratica procedure
prestabilite; - hanno la responsabilità degli interventi volti ad assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle prestazioni;

- operano in condizioni di autonomia operativa, eseguendo compiti secondo istruzioni ricevute nell'ambito di procedure e metodi dati, con limitata possibilità di scelta tra differenti opzioni; ricevono una supervisione sul modo di operare e un controllo sul risultato.POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

F/3 VERIFICATORE PRODOTTO FINITO

- esegue in base a norme prestabilite un controllo visivo e tattile sul prodotto finito, per verificare l'esistenza di anomalie e imperfezioni; - rileva le eventuali anomalie d'aspetto e/o imperfezioni e, sulla base della valutazione data, fa avanzare il prodotto o lo destina ad ulteriori controlli.

F/3 ADDETTO ALLE PROVE E COLLAUDI DI LABORATORIO

- effettua analisi e/o collaudi, in base a metodi di laboratorio e/o ad un piano di controllo, sulle caratteristiche dimensionali e/o fisico-chimiche di materiali semilavorati e prodotti finiti, con l'ausilio di apparecchiature e di strumenti anche non a lettura diretta (di cui effettua la taratura e la verifica della qualità della misura); - effettua calcoli e/o comparazioni, classificando i risultati entro schemi definiti.

LIVELLO G

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso insegnamento e addestramento specifici per maturare una buona abilità manuale, la conoscenza dei mezzi di lavoro e la padronanza delle metodologie e strumentazioni per il rilievo e la registrazione dei dati di processo; - hanno la responsabilità di assicurare la conformità/adeguatezza del risultato delle attività e di accertare la corrispondenza qualitativa e quantitativa, anche in termini di riscontro della congruità dei parametri rilevati;

- operano in condizioni di autonomia parzialmente vincolata, eseguendo compiti secondo istruzioni specifiche, nell'ambito di procedure e di processi standardizzati; ricevono una supervisione sul modo di operare e
un controllo sul risultato delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

G/3 ADDETTO A COLLAUDI DIVERSIFICATI

- addetti ad operazioni di collaudo di diversa tipologia, su ampia e diversificata gamma di particolari di produzione, con rilievo dei parametri di processo e registrazione dei dati e/o con delibera di media complessità.

G/3 OPERATORE ALLE MACCHINE DI CONTROLLO PRODOTTO FINITO

- conduce una macchina per la misurazione dei parametri di qualità, inserendo una scheda nel calcolatore, imputando dati su tastiera ed effettuando una serie di regolazioni semplici;- in caso di segnalazione di non conformità di un parametro agli standard di qualità, rileva l'anomalia dal quadro;
- effettua la registrazione dei dati, delibera l'avanzamento del prodotto e la destinazione ad ulteriori controlli.

LIVELLO H

DECLARATORIA

Appartengono a questo livello i lavoratori che:

- in possesso di conoscenze acquisite attraverso un insegnamento limitato e un addestramento specifico per maturare una buona abilità manuale, capacità operativa e conoscenza dei mezzi di lavoro; - hanno la responsabilità dell'accuratezza nell'esecuzione dei compiti assegnati e dell'accertamento del risultato dell'attività;

- operano in condizioni di autonomia vincolata, eseguendo compiti secondo istruzioni dettagliate nell'ambito di procedure vincolanti e di processi standardizzati; ricevono un controllo sul modo di operare e sul risultato delle attività.

POSIZIONI PROFESSIONALI

GRUPPO 3):

H/3 OPERATORE ALLE PROVE

- conduce, sulla base di un piano di controllo definito, verifiche di conformità su materiali, semilavorati, prodotti e parametri di processo, mediante un controllo visivo o con l'ausilio di strumenti di misura e apparecchi;- registra i dati su appositi moduli di raccolta ad inserimento facilitato; segnala eventuali anomalie rilevate attraverso un giudizio per attributi.

Torna a:



CCNL Gomma plastica

Come si legge un Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

Mini guide per il consumatore on-line


Home page MC2 E-Learning



Dr.Maurizio Cucchiara

Amministratore unico
MC2 E-Learning S.a r.l.
Formazione per il Web
autore del corso:
"VBA Corso Base"
disponibile on line su questo sito
http://www.mc2.it/html/vba.html





NOVITA'!

'VIDEO TUTORIAL
DOWNLOAD AREA'

(Fai clic sull'immagine
qui sotto per vedere
una anteprima della
pagina di accesso)



L'accesso è riservato agli iscritti ai corsi on line www.mc2.it

Acquista anche uno solo
dei nostri corsi
per avere immediatamente
accesso alla
'Videotutorial Download Area': è facile, basta un clic:

http://www.mc2.it



Condividi sui social network:

Social buttons



Iscriviti al nostro
canale Youtube!


Iscrivi al nostro canale Youtube

Iscrivimi ora



Potrai restare aggiornato
sui nostri più recenti
video-tutorial su:
Microsoft Access ed Excel
e molto altro...


Cerca sul web con Google: