Logo Einstein grigio sfumato
e = m x c al quadrato

CCNL metalmeccanici artigiani

Declaratorie professionali del CCNL (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro) dei lavoratori metalmeccanici artigiani e tabella di sintesi.




La fonte delle declaratorie professionali tuttora vigenti al 2013 è l' articolo 75 - Titolo II - Classificazione del personale - Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro Conflavoro PMI-CILS 30 aprile 2012 per i dipendenti delle imprese metalmeccaniche artigiane ed affini.

Per la parte retributiva vale lo stesso C.C.N.L. con decorrenza 1 maggio 2012 e scadenza 30 aprile 2017.

CLASSIFICAZIONE DEI LAVORATORI

I lavoratori sono inquadrati in una classificazione unica articolata su 6 categorie professionali e 7 livelli retributivi, ai quali corrispondono eguali valori minimi tabellari mensili secondo le tabelle indicate all'art. 25.

CATEGORIE PROFESSIONALI

Prima
Seconda
Seconda bis
Terza
Quarta
Quinta
Sesta


A) MOBILITà PROFESSIONALE

I lavoratori (ex impiegati) inquadrati nella 6a categoria, intendendosi per tali i lavoratori di 1° impiego, dopo un periodo di permanenza nella stessa di 12 mesi comprensivi del periodo di prova, passeranno automaticamente al 5° livello professionale.

Le parti convengono che i lavoratori (ex operai) inquadrati nella 6a categoria della classificazione unica, dopo 24 mesi di permanenza nella stessa acquisiranno il livello retributivo della 5a categoria.

B) DECLARATORIE, ESEMPLIFICAZIONI DEI PROFILI E ESEMPI

L'inquadramento dei lavoratori nelle categorie previste dal presente articolo avviene sulla base delle declaratorie generali, delle esemplificazioni, dei profili professionali e degli esempi. Gli esempi si riferiscono genericamente alla figura professionale del lavoratore e pertanto sono prevalentemente formulati in termini ricorrenti.

I requisiti indispensabili derivanti dalle caratteristiche e dai presupposti professionali indicati nelle declaratorie e dai contenuti professionali specifici nei profili, consentono, per analogia, di inquadrare le figure professionali dei lavoratori con funzioni generiche e dei lavoratori della 6a categoria, non indicate perché già sufficientemente definite nelle declaratorie.

SETTORE AUTORIPARAZIONE

In questo settore non sono inquadrati i lavoratori dei livelli 1° e 2° bis.

SECONDA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori amministrativi che con specifica collaborazione, svolgono funzioni direttive o che richiedono particolare preparazione e capacità professionale, con discrezionalità di poteri e con facoltà di decisione e autonomia di iniziativa nei limiti delle sole direttive generali loro impartite;

- i lavoratori che svolgono nell'ambito della loro attività e sulla base di indicazioni generali compiti di segreteria o assistenza raccogliendo e selezionando dati e notizie provenienti da varie fonti elaborandone sintesi e valutandoli per sistemare e completare in forma corretta e sintetica eventuali proposte di soluzione dei problemi in questione e svolgono compiti di collegamento fra l'impresa in cui operano ed enti esterni; "DIRETTORE AMMINISTRATIVO"

- i lavoratori che, sulla base di indicazioni generali e anche avvalendosi di procedure esistenti, provvedono nell'ambito della loro attività, all'elaborazione, analisi, controllo e verifica di fatti amministrativi, formulano sintesi di situazioni preventiva e consuntiva necessarie alla stesura di risultanze economiche e patrimoniali e, se del
caso, contribuiscono all'adeguamento di metodi e procedure contabili. "CONTABILE (TRATTASI DI LAVORATORE LAUREATO O DIPLOMATO)"

TERZA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che oltre a possedere tutte le caratteristiche indicate per la categoria inferiore con scelta della successione delle operazioni dei mezzi e attrezzature, delle modalità di esecuzione e con l'interpretazione critica dei disegni e/o degli schemi funzionali, quando esistono, eseguono con autonomia operativa delle decisioni, interventi di elevato grado o complessità per l'individuazione e valutazione dei guasti e per la loro riparazione, assicurando il grado di qualità richiesto e/o le caratteristiche funzionali prescritte con il pieno utilizzo di
apparecchiature idonee e banchi di prova, e ove richiesto ricercano e individuano sul catalogo dei ricambi particolari occorrenti, e/o coordinano e programmano gli interventi di altri lavoratori;

- i lavoratori che, con specifica collaborazione, svolgono attività amministrative caratterizzate da adeguata autonomia operativa nei limiti dei principi, norme, procedure valevoli per il campo di attività in cui operano e che richiedono un diploma di scuola media superiore o corrispondente conoscenza ed esperienza.

QUARTA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che sulla base di indicazioni, disegni e/o schemi equivalenti procedono con specifica autonomia all'individuazione di guasti aventi carattere di variabilità e casualità ed eseguono (con l'ausilio delle attrezzature a disposizione) interventi di riparazione di elevata precisione e/o di natura complessa su complessivi e loro parti,
assicurando il grado di qualità richiesto e le caratteristiche funzionali;

- i lavoratori che sulla base di indicazioni, disegni o schemi equivalenti, cicli di lavorazione attrezzano opportunamente semplici macchine operatrici (torni, frese, rettifiche) e banchi prova eseguendo con elevata precisione lavori anche complessi di aggiustaggio e sistemazione di particolari occorrenti per interventi di riparazione;

- i lavoratori che sulla base delle indicazioni, schemi e/o cicli di lavorazione e con pratica dei mezzi e metodi operativi eseguono lavori di saldatura (compresa quella su acciaio inossidabile) di natura complessa per l'aggiustaggio e la sistemazione di particolari occorrenti per la riparazione;

- i lavoratori che, con specifica collaborazione, svolgono attività di semplice coordinamento e controllo di carattere amministrativo o attività esecutive di particolare rilievo rispetto a quelle previste per la categoria precedente.

QUINTA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che sulla base di precise indicazioni eseguono interventi di normale difficoltà su complessivi o loro parti; riparazione o riattivazione di guasti a carattere ricorrente o comunque di lieve entità

- i lavoratori che sulla base di precise indicazioni eseguono con l'ausilio e l'utilizzo di adeguate attrezzature e macchinari d'uso lo stacco, il riattacco e l'eventuale sostituzione di particolari e/o complessivi e/o in affiancamento a lavoratori di categoria superiore a seconda della complessità dell'intervento;

- lavoratori qualificati che svolgono attività esecutive di natura amministrativa che richiedono in modo particolare preparazione e pratica di ufficio o corrispondente esperienza di lavoro.

SESTA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che svolgono attività per abilitarsi alle quali occorrono un breve periodo di pratica e conoscenze professionali di tipo elementare;

- i lavoratori che sulla base di precise e dettagliate istruzioni e secondo procedure prestabilite svolgono nel settore amministrativo esecutive attività semplici di servizio;

- i lavoratori che svolgono attività manuali semplici non direttamente collegate al processo produttivo per le quali non occorrono conoscenze professionali.

SETTORE INSTALLAZIONE DI IMPIANTI

In questo settore non sono inquadrati i lavoratori del 1° livello.

SECONDA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori amministrativi che con specifica collaborazione, svolgono funzioni direttive o che richiedono particolare preparazione e capacità professionale, con discrezionalità di poteri e con facoltà di decisione e autonomia di iniziativa nei limiti delle sole direttive generali loro impartite;

- i lavoratori che svolgono nell'ambito della loro attività e sulla base di indicazioni generali compiti di segreteria o assistenza raccogliendo e selezionando dati e notizie provenienti da varie fonti e elaborandone sintesi e valutandoli per sistemare e completare in forma corretta e sintetica eventuali proposte di soluzione dei problemi in questione e svolgono compiti di collegamento fra l'impresa in cui operano ed enti esterni;

- i lavoratori che, sulla base di indicazioni generali e anche avvalendosi di procedure esistenti, provvedono nell'ambito della loro attività, all'elaborazione, analisi, controllo e verifica di fatti amministrativi, formulano sintesi di situazione preventiva e consuntiva necessaria alla stesura di risultanze economiche e patrimoniali e, se del
caso, contribuiscono all'adeguamento di metodi e procedure contabili.

SECONDA CATEGORIA BIS

Le parti concordano l'accesso alla 2a categoria bis per professionalità operaie secondo la seguente declaratoria:

- lavoratori che oltre a possedere tutte le caratteristiche previste per la categoria inferiore, svolgono funzioni di coordinamento del processo produttivo nell'installazione degli impianti, con piena responsabilità e autonomia operativa nell'ambito di lavorazioni tecnologicamente molto avanzate.

I lavoratori che accederanno, con l'entrata in vigore del contratto, a tale categoria manterranno la normativa parte II (ex operai) del CCNL.

TERZA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che, oltre a possedere i requisiti della 4a, compiono in autonomia e perizia esecutiva, con lettura e interpretazioni critiche di disegni, schemi e progetti, complessi e con la conoscenza e nel rispetto delle normative tecniche e di legge, la costruzione, installazione e riparazione di impianti di elevato grado di difficoltà redisponendone la messa in servizio con delibera funzionale e con la realizzazione degli schemi funzionali (bozze); e/o coordinano e programmano altri lavoratori con competenze tecnico-pratiche gestendo gli stadi di avanzamento lavori e di materiali (documentazione relativa al magazzino e alle attività di cantiere);

- i lavoratori che, con specifica collaborazione, svolgono attività amministrative, caratterizzate da adeguata autonomia operativa nei limiti dei principi, norme, procedure valevoli per il campo di attività in cui operano e che richiedono un diploma di scuola media superiore o corrispondente conoscenza ed esperienza.

QUARTA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che, oltre a possedere i requisiti della 5a, costruiscono con perizia e specifica autonomia un impianto, sulla base di indicazioni e/o disegni e/o schemi equivalenti; predispongono ed eseguono le ordinarie prove di funzionamento di impianti complessi con controllo dei relativi dispositivi di sicurezza;

- individuano ed effettuano riparazione di guasti e/o svolgono attività di semplice coordinamento di altri lavori;

- effettuano valutazioni sulla condotta e il risultato delle lavorazioni senza responsabilità relativa alla stima dei tempi;

- realizzano saldature in opera di particolare difficoltà

- compilano una descrizione tecnica del lavoro svolto in cantiere;

- i lavoratori che, con specifica collaborazione, svolgono attività di semplice coordinamento e controllo di carattere amministrativo o attività esecutive di particolare rilievo rispetto a quelle previste per la categoria precedente.

QUINTA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che, sulla base di dettagliate indicazioni e/o schemi e/o disegni e/o circuiti di semplice lettura, eseguono impianti mediante l'utilizzo di appropriate attrezzature e relative strumentazioni;

- scelgono materiali e strumentazioni necessari al lavoro che eseguono;

- misurano, dimensionano ed assemblano i componenti di un impianto mediante le idonee tecniche di giunzione di normale difficoltà

- eseguono normali lavorazioni del tubo a caldo e a freddo (piegatura, filettatura, ecc.);

- individuano ed effettuano riparazioni di guasti di facile rilevazione e di normale difficoltà

- effettuano la manutenzione degli impianti, con il possesso, ove le vigenti norme di legge lo richiedano, del certificato di abilitazione o patentino rilasciato dagli organi competenti;

- effettuano prove di combustione e rendimento delle apparecchiature bruciatori);

- qualora necessario compilano bolle di accompagnamento e analoghe documentazioni;

- i lavoratori qualificati che svolgono attività esecutive di natura amministrativa che richiedono in modo particolare preparazione e pratica di ufficio o corrispondente esperienza di lavoro.

SESTA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che svolgono attività per abilitarsi alle quali occorrono un breve periodo di pratica e conoscenze professionali di tipo elementare;

- i lavoratori che conducono impianti provvedendo alla loro alimentazione e sorveglianza;

- i lavoratori che, coadiuvando il lavoratore di categoria superiore, eseguono lavori semplici di costruzione e/o di montaggio di impianti e loro parti;

- i lavoratori che sulla base di precise e dettagliate istruzioni e secondo procedure prestabilite svolgono nel settore amministrativo esecutive attività semplici di servizio;

- i lavoratori che svolgono attività manuali semplici non direttamente collegate al processo produttivo per le quali non occorrono conoscenze professionali.

SETTORE MECCANICA DI PRODUZIONE

PRIMA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che, oltre alle caratteristiche indicate nella declaratoria della 2a categoria e a possedere notevole esperienza acquisita a seguito di prolungato esercizio delle funzioni, siano preposti ad attività di coordinamento della produzione fondamentale dell'impresa o che svolgono attività di alta specialità e importanza ai fini dello
sviluppo e della realizzazione degli obiettivi aziendali;

- i lavoratori che, sulla base delle sole direttive generali, realizzano nell'ambito del loro campo di attività studi di progettazione o di pianificazione operativa per il conseguimento degli obiettivi aziendali provvedendo alla loro impostazione e al loro sviluppo, realizzandone i relativi piani di lavoro, ricercando, ove necessario, sistemi e
metodologie innovative e, se del caso, coordinando altri lavori.

Ad esempio:

- Progettista di complessi.
- Specialista di sistemi di elaborazione dati.
- Ricercatore (trattasi di lavoratori laureati).

SECONDA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori amministrativi che, con specifica collaborazione, svolgono funzioni direttive o che richiedono particolare preparazione e capacità professionale, con discrezionalità di poteri e con facoltà di decisione e autonomia di iniziativa nei limiti delle sole direttive generali loro impartite;

- i lavoratori che svolgono nell'ambito della loro attività e sulla base di indicazioni generali compiti di segreteria o assistenza raccogliendo e selezionando dati e notizie provenienti da varie fonti elaborandone sintesi e valutandoli per sistemare e completare in forma corretta e sintetica eventuali proposte di soluzione dei problemi in
questione e svolgono compiti di collegamento fra l'impresa in cui operano ed enti esterni;

- i lavoratori che, sulla base di indicazioni generali e anche avvalendosi di procedure esistenti, provvedono nell'ambito della loro attività, all'elaborazione, analisi, controllo e verifica di fatti amministrativi, formulano sintesi di situazione preventiva e consuntiva necessarie alla stesura di risultanze economiche e patrimoniali e, se del
caso, contribuiscono all'adeguamento di metodi e procedure contabili.

SECONDA CATEGORIA BIS

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che, con le caratteristiche di cui al 3° punto della declaratoria del livello successivo, svolgono coordinamento e controllo di attività tecniche nell'ambito dell'impresa;

- i lavoratori che, sulla base di istruzioni e metodologie in uso, anche con riferimento a documenti quali disegni o schemi equivalenti, effettuano nell'ambito del loro campo di attività, prove per il controllo delle caratteristiche chimiche, fisiche, tecnologiche, funzionali, dimensionali, di materiali o apparecchiature o loro parti, anche prodotte a serie, definendo le operazioni e le attrezzature e gli strumenti da utilizzare e le relative modalità di impiego e di rilevazione dei dati, interpretano ed elaborano i risultati e redigono, se necessario, la relazione tecnica e gli opportuni diagrammi e, se del caso, forniscono ad altri lavoratori l'opportuna assistenza per la scelta e la predisposizione degli strumenti o attrezzature; - i lavoratori che, sulla base delle istruzioni o con riferimento a schemi esistenti, eseguono con tavole grafiche e/o con supporti elettronici CAD/CAB/CAE disegni costruttivi di particolari complessi o di sottogruppi di uno studio d'assieme o di apparecchiature o attrezzature di equivalente complessità definendo dimensioni, quote, materiali,
tolleranze, mediante l'uso di tabellari e/o norme di fabbricazione e/o metodi di calcolo e/o archivi elettronici e normalmente preparando la relativa distinta dei materiali; "DISEGNATORE PROGETTISTA"

- i lavoratori che effettuano la costruzione di apparecchiature e/o pannelli elettronici prototipici di impegnativa realizzazione e finalizzati a un progetto complesso, per il rilievo e la traduzione di grandezze fisiche, o di comando.
Ricercano in base all'interpretazione di schemi elettrici, disegni, norme, schemi di progetto o sole indicazioni di massima, le caratteristiche funzionali e i comportamenti da impiegare, individuano le dimensioni di ingombro in relazione al tipo di impiego e di condizioni di esercizio. Definiscono ed eseguono diverse operazioni necessarie alla realizzazione delle apparecchiature. Effettuano il collaudo finale mediante l'impiego di strumentazione
specifica (oscilloscopio, amplificatore, registratore, ecc.), verificando la funzionalità globale del prodotto effettuano le successive riparazioni con ricerca guasti sulla parte elettronica. Rilevano le eventuali incongruenze e collaborano con i tecnici sperimentatori per il superamento di difficoltà e per il miglioramento delle caratteristiche funzionali; "ELETTRONICO DI COSTRUZIONE"

Le parti concordano l'accesso alla 2a categoria bis per professionalità operaie secondo la seguente declaratoria: lavoratori che oltre a possedere tutte le caratteristiche previste dalla categoria inferiore, svolgono anche funzioni di coordinamento dell'intero processo produttivo nel settore della produzione, con piena responsabilità anche tecnica e autonomia operativa nell'ambito di lavorazioni tecnologicamente molto avanzate.

I lavoratori che accederanno, con l'entrata in vigore del contratto, a tale categoria manterranno la normativa parte II (ex operai) del CCNL.

TERZA CATEGORIA

Appartengono a questa categoria:

- i lavoratori che, oltre a possedere tutte le caratteristiche indicate per l'operaio specializzato (4a categoria) congiuntamente compiano operazioni su tutti gli apparati, apparecchiature e complessi stessi, svolgono normalmente le funzioni di guida e controllo, esercitando un certo potere di autonomia e di iniziativa per la condotta e i risultati delle lavorazioni;

- i lavoratori che, con specifica collaborazione, svolgono attività amministrative caratterizzate da adeguata autonomia operativa nei limiti dei principi, norme e procedure valevoli per il campo di attività in cui operano e che richiedono un'adeguata esperienza lavorativa maturata nella stessa area amministrativa o diploma di scuola media superiore;

- i lavoratori che eseguono tutte le operazioni di attrezzaggio, di preparazione e di scelta degli utensili, dell'impostazione dei parametri geometrici e tecnologici di lavorazione, di macchine a controllo numerico,
e che tramite la lettura critica dei disegni e/o programmi, sanno intervenire sulla macchina, anche attraverso una programmazione di consolle multiassiale realizzando pezzi di elevata difficoltà "OPERATORE/PROGRAMMATORE DI C.N."

- i lavoratori che, con scelta della successione delle operazioni dei mezzi e della modalità di esecuzione con l'interpretazione critica dei disegni e/o schemi funzionali, eseguono qualsiasi intervento di elevato grado o complessità per l'individuazione e la valutazione dei guasti e per la loro riparazione su apparecchiature, anche a serie, e/o loro parti principali assicurando il grado di qualità richiesto e/o le caratteristiche funzionali prescritte; "RIPARATORE"

- i lavoratori che, con scelta della successione delle operazioni, delle modalità e dei mezzi di esecuzione, e con l'interpretazione critica del disegno eseguono qualsiasi lavoro di elevato grado di difficoltà per il collaudo delle caratteristiche dimensionali di attrezzature, macchinario, parti anche di provenienza esterna, e se necessario, per i relativi posizionamenti e tracciature, avvalendosi di qualsiasi strumento di misura e valutando e segnalando le anomalie riscontrate; "COLLAUDATORE"

- i lavoratori che, con scelta della successione delle operazioni e delle modalità e dei mezzi di esecuzione, eseguono con l'interpretazione critica del disegno di qualsiasi lavoro di elevato grado di difficoltà in relazione al ristretto campo delle tolleranze agli accoppiamenti da realizzare e al grado di finitura o per la costruzione su banco o su macchine operatrici non attrezzate, o per il montaggio di attrezzature o macchinario, o loro parti con eventuale delibera funzionale; "MONTATORE MACCHINARIO - MONTATORE SU BANCO - COSTRUTTORE SU MACCHINE"

- i lavoratori che, con scelta della successione delle operazioni, dei mezzi di esecuzione, con l'interpretazione critica del disegno, eseguono qualsiasi lavoro di saldatura di elevato grado di difficoltà anche in riferimento a:

  • esecuzione del lavoro in tutte le posizioni presenti nello specifico campo di attività del lavoratore (per es. sopra testa);
  • cicli di prova prescritti da Enti esterni o cicli di prova equivalenti;
  • tolleranze riferite a larghezze, struttura, spessore, raggio di curvatura, penetrazione dei cordoni e loro passo; "SALDATORE"

    - i lavoratori che con scelta della successione delle operazioni e delle modalità e dei mezzi di esecuzione, eseguono con l'interpretazione critica del disegno anche costruttivo la costruzione di qualsiasi modello in legno di elevato grado di difficoltà con determinazione del disegno anche mediante calcolo dei dati e delle quote necessarie e con la costruzione dei calibri di controllo occorrenti; "MODELLISTA IN LEGNO"

    - lavoratori che, con scelta della successione delle operazioni dei mezzi e delle modalità di esecuzione con l'interpretazione critica del disegno, eseguono qualsiasi lavoro di elevato grado di difficoltà per la formatura a mano con modelli o casse d'anima, forniscono, se necessario, indicazioni per modifiche da apportare ai modelli o alle casse d'anima e per la predisposizione di sagome di sostegno, tasselli, ecc., che nei lavori di fonderia artistica provvedono in autonomia alla conduzione del forno con conoscenza della composizione delle leghe ed effettuano
    inoculazioni in siviera e provini sulle leghe di fusione, in grado di eseguire lavori artistici con bassorilievi, getti di campane, ecc.; "FORMATORE A MANO - ANIMISTA A MANO - FONDITORE"

    - i lavoratori che progettano e realizzano quadri elettrici e loro relative interconnessioni e carpenteria meccanica di supporto sulla base di una conoscenza approfondita delle caratteristiche della componentistica
    elettrica e meccanica, controllano il processo delle lavorazioni fornendo elementi necessari alla verifica della qualità degli apparati elettromeccanici eseguiti e gestiscono al contempo il magazzino e l'approvvigionamento dei materiali; "OPERATORE ELETTROMECCANICO"

    - i lavoratori che progettano e realizzano schede elettroniche e loro relative interconnessioni anche a livello di prototipo sulla base di una conoscenza approfondita delle caratteristiche della componentistica, controllano il processo delle lavorazioni fornendo elementi necessari alla verifica della qualità delle apparecchiature eseguite e gestiscono al contempo il magazzino e l'approvvigionamento dei materiali; "OPERATORE ELETTRONICO"

    - i lavoratori che, in base alle istruzioni e applicando procedure operative relative al sistema contabile adottato nell'ambito dello specifico campo di competenza, imputano, contabilizzano dati, sistemano, chiudono conti, anche elaborando situazioni preventive e/o consuntive anche con l'utilizzo di strumenti informatici; "CONTABILE"

    QUARTA CATEGORIA

    Appartengono a questa categoria:

    - i lavoratori che compiono a regola d'arte e secondo le prescrizioni o indicazioni tecniche di lavorazione tutti i lavori la cui specialità o complessità richiedano: adeguate cognizioni tecnico pratiche e conoscenza interpretativa del disegno acquisite attraverso istituti professionali di Stato o titolo parificato e regolarmente riconosciuto oppure particolari capacità e abilità corrispondenti alle cognizioni tecnico pratiche conseguite mediante il necessario tirocinio o acquisite mediante la pratica esperienza nel lavoro; - i lavoratori che con specifica collaborazione, svolgono attività di semplice coordinamento e controllo di carattere amministrativo o attività esecutive di particolare rilievo rispetto a quelle previste per la categoria precedente;

    - i lavoratori che conducono una o più macchine operatrici attrezzate automatiche o semiautomatiche, o a trasferimento, o a teste multiple, sia tradizionali che a controllo numerico, e che eseguono tutti gli interventi
    necessari per l'impegnativa messa in fase delle attrezzature in funzione di ristrette tolleranze, l'impegnativa sostituzione di utensili e le relative registrazioni, l'adattamento dei parametri di lavorazione, e che siano in grado di programmare l'esecuzione di pezzi di normale difficoltà, effettuando ove previsto il controllo delle operazioni eseguite; "ADDETTO MACCHINE OPERATRICI"

    - i lavoratori che provvedono alla preparazione e avviamento di macchine operatrici affidate ad altro personale richiedenti attrezzamenti di normale difficoltà, registrazioni e messe a punto, l'adattamento dei parametri di lavorazione, la scelta e predisposizione degli utensili e degli strumenti di misura, eseguendo i primi pezzi o assistendo gli addetti alla conduzione nell'esecuzione dei primi pezzi e fornendo le necessarie informazioni intervenendo durante la lavorazione per la correzione di eventuali anomalie; "ATTREZZATORE DI MACCHINA"

    - i lavoratori che, sulla base delle indicazioni, disegni o schemi equivalenti, procedono all'individuazione dei guasti aventi carattere di variabilità e casualità ed eseguono interventi per la loro riparazione di elevata precisione e/o di natura complessa su apparecchiature anche a serie o loro parti, assicurando il grado di qualità richiesto e/o le
    caratteristiche funzionali prescritte; "RIPARATORE"

    - i lavoratori che, sulla base di indicazioni o disegni effettuano lavori di natura complessa per il controllo delle caratteristiche dimensionali di attrezzature, macchinario, parti anche di provenienza esterna, con la scelta e la predisposizione degli strumenti di misura segnalando eventuali anomalie; "COLLAUDATORE"

    - i lavoratori che, sulla base di prescrizioni, metodi di analisi o di misurazione, capitolati, disegni o schemi equivalenti, eseguono prove di natura complessa per il controllo delle caratteristiche fisiche, chimiche e tecnologiche funzionali di materiali, apparecchiature o loro parti anche prodotte a serie con l'ausilio di strumenti e/o apparecchiature (senza l'effettuazione di una loro impegnativa predisposizione) rilevano e registrano i risultati ottenuti, confrontandoli con quanto previsto dalla documentazione fornita e segnalando le eventuali discordanze; "ADDETTO PROVE DI LABORATORIO"

    - i lavoratori che, sulla base delle indicazioni o cicli di lavorazione o documenti di massima equivalenti o disegni e avendo pratica dei processi utilizzati nella pratica operativa, effettuano, con la conduzione di impianti, interventi di natura complessa per manovre e regolazione dei parametri di lavorazione ricavando i dati necessari dalla lettura di strumenti o diagrammi al fine di ottenere le caratteristiche finali richieste dal processo; "ADDETTO CONDUZIONE IMPIANTI"

    - i lavoratori che, eseguono sulla base di indicazione, disegni o schemi equivalenti, lavori di elevata precisione e di natura complessa o per la costruzione su banco o su macchine operatrici non attrezzate, o per montaggio di attrezzature o macchinario o loro parti; "MONTATORE MACCHINARIO - COSTRUTTORE SU BANCO - COSTRUTTORE SU MACCHINE"

    - i lavoratori che, sulla base di indicazioni, disegni o schemi equivalenti, procedendo alle necessarie individuazioni dei guasti, eseguono lavori di elevata precisione e di natura complessa per l'aggiustaggio, la riparazione, la manutenzione e la messa a punto di macchine e di impianti, o per l'installazione, riparazione, controllo e messa in servizio di impianti elettrici o fluidodinamici; "MANUTENTORE MECCANICO - MANUTENTORE ELETTRICO"

    - i lavoratori che, sulla base di indicazione o cicli di lavorazione o documenti di massima equivalenti o su disegni, e avendo pratica dei mezzi e dei metodi utilizzati nella pratica operativa eseguono con la scelta dei parametri lavori di saldatura, di natura complessa in relazione alla difficoltà delle posizioni di lavoro in cui operano e/o alle prove previste per tali saldature, ivi compresa la saldatura su acciaio inossidabile; "SALDATORE"

    - i lavoratori che, sulla base di indicazioni e disegni, eseguono lavori di natura complessa per la costruzione di modelli in legno anche scomponibile o loro parti con la rilevazione dal disegno, anche mediante calcoli di quote correlate non indicate e con la costruzione dei calibri di controllo necessari; "MODELLISTA IN LEGNO"

    - i lavoratori che, sulla base di indicazioni o disegni o cicli di lavorazione o documenti di massima equivalenti e avendo pratica dei mezzi e dei sistemi utilizzati equivalenti della pratica operativa, eseguono, provvedendo all'opportuna collocazione dei montanti, dei raffreddatori delle tirate d'aria e, se necessario, previa sagomatura delle armature, lavori di natura complessa per la formatura a mano con modelli o casse d'anima, con conoscenza dell'uso delle resine e agglomerati vari; "FORMATORE A MANO - ANIMISTA A MANO"

    - i lavoratori che, in base a precise istruzioni e documentazioni già esistenti disegnano con tavole grafiche e/o con supporti elettronici CAD/CAM particolari semplici di una costruzione o schemi di componenti già esistenti, riportando quotature e dati ricavati da tabellari o norme di lavorazione e, se del caso, corredano il disegno con la relativa distinta dei materiali (con il calcolo dei parametri per la determinazione dei costi) ovvero eseguono in lucido schemi funzionali, disegni di una costruzione, disegni di disposizione di apparecchiature o danno corretta
    veste formale a schizzi già completi; "DISEGNATORE PARTICOLARISTA"

    - i lavoratori specializzati che, sulla base di specifiche e di una conoscenza funzionale dei disegni elettrici e meccanici e/o degli schemi, eseguono apparati e/o parti componenti elettromeccanici con l'ausilio di strumenti di montaggio, di misura e di controllo, per i quali è richiesta la conoscenza delle relative specifiche d'uso e delle grandezze di misura ed effettuano al contempo la verifica della qualità degli apparati elettromeccanici eseguiti; "ADDETTO ALLA PRODUZIONE DI APPARATI ELETTROMECCANICI"

    - i lavoratori specializzati che, sulla base di specifiche e di una conoscenza funzionale degli schemi e/o disegni elettronici, eseguono apparecchiature anche prototipali, impianti elettronici, con l'ausilio di supporti computerizzati alla produzione e strumenti di misura e controllo per i quali è richiesta la conoscenza delle relative grandezze di misura ed effettuano al contempo la verifica della qualità delle apparecchiature eseguite; "ADDETTO ALLA PRODUZIONE DI APPARECCHIATURE E IMPIANTI ELETTRONICI"

    - i lavoratori che, in base a precise istruzioni e seguendo le procedure operative relative al sistema contabile, adottato nell'ambito del campo di competenza, rilevano, riscontrano, ordinano anche su modelli o secondo schemi preordinati, dati anche diversi, elaborando situazioni riepilogative o semplici computi o rendiconti, e se del caso, effettuano imputazioni di conto anche con l'utilizzo di strumenti informatici; "CONTABILE"

    QUINTA CATEGORIA

    Appartengono a questa categoria:

    - i lavoratori qualificati che, sulla base di dettagliate indicazioni, che svolgono attività esecutive di normale difficoltà richiedenti essenziali cognizioni tecnico-pratiche inerenti all'interpretazione del disegno, alle caratteristiche e alle tecnologie dei materiali, acquisite attraverso Istituti Professionali di Stato triennali o titolo parificato e regolarmente riconosciuto, ovvero acquisite mediante tirocinio o la pratica esperienza nel lavoro;

    - i lavoratori qualificati che svolgono attività esecutive e di natura amministrativa che richiedono in modo particolare preparazione e pratica di ufficio o corrispondente esperienza di lavoro;

    - i lavoratori che conducono una o più macchine operatrici, automatiche e semiautomatiche attrezzate, a teste multiple o a trasferimento, sia tradizionali che a controllo numerico e che eseguono impegnative sostituzioni di utensili e le relative registrazioni effettuando ove previsto il controllo delle operazioni eseguite con idonei strumenti; "ADDETTO MACCHINE OPERATRICI ATTREZZATE"

    - i lavoratori che effettuano anche su linee di montaggio, interventi di normale difficoltà, su apparecchiature a serie o loro parti per la riparazione di guasti aventi carattere di ricorrenza; "RIPARATORE"

    - i lavoratori che effettuano, anche su linee di montaggio, sulla base di prescrizioni, schede, disegni, lavori di normale difficoltà di esecuzione con l'ausilio di strumenti elettrici, predisposti e/o strumenti meccanici non preregolati e/o preregolati per il collaudo di apparecchiature a serie o loro parti per l'individuazione di anomalie o
    per l'opportuna segnalazione; "COLLAUDATORE"

    - i lavoratori che sulla base di prescrizioni specifiche, disegni, metodi definiti di analisi o di misurazione eseguono, con l'ausilio per la loro predisposizione e/o strumenti elettrici predisposti e/o strumenti meccanici preregolati, prove di normali difficoltà per il controllo delle caratteristiche fisiche, chimiche, tecnologiche di materiali,
    apparecchiature e loro parti anche prodotte a serie, registrando i dati e segnalando le eventuali discordanze; "ADDETTO PROVE DI LABORATORIO"

    - i lavoratori che, sulla base di dettagliate indicazioni o cicli di lavorazione o documenti equivalenti, conducendo impianti, effettuano manovre di normale difficoltà per la regolazione dei parametri di lavorazione; "ADDETTO CONDUZIONE IMPIANTI"

    - i lavoratori che sulla base di dettagliate indicazioni o cicli di lavorazione e/o disegni eseguono lavori di normale difficoltà per la costruzione su banco o su macchine operatrici normalmente non attrezzate o per il montaggio di attrezzature a macchinario o loro parti; "MONTATORE MACCHINARIO - COSTRUTTORE SU BANCO - COSTRUTTORE SU MACCHINE"

    - i lavoratori che, sulla base di dettagliate indicazioni e/o disegni eseguono, con l'individuazione di semplici guasti di facile rilevazione, lavori di normale difficoltà di esecuzione per l'aggiustaggio, la riparazione e la manutenzione di macchine o impianti elettrici di luce o forza motrice o fluidodinamici; "MANUTENTORE MECCANICO- MANUTENTORE ELETTRICO -INSTALLATORE DI IMPIANTI"

    - i lavoratori che, sulla base di dettagliate indicazioni o cicli di lavorazione o disegni eseguono saldature ad arco e/o ossiacetileniche, T.I.G. e M.I.G. di normale difficoltà "SALDATORE"

    - i lavoratori che su istruzioni o informazioni anche ricavabili da disegni o schemi equivalenti, provvedono alle varie operazioni per l'imballaggio in casse o in gabbie di attrezzature, macchinari, prodotti o loro parti, costruendo e stabilendo l'opportuna collocazione di tiranti, sostegni, ancoraggi in legno, necessari secondo le specifiche esigenze, provvedendo alla collocazione delle casse o gabbie, con opportuni sostegni e tiranti, sui mezzi di trasporto o in container; "IMBALLATORE"

    - i lavoratori che manovrano gru effettuando operazioni che richiedono precisione per il sollevamento, il trasporto, il posizionamento su macchine, il montaggio di pezzi ingombranti di difficoltoso maneggio; ovvero lavoratori che eseguono lavori di normale difficoltà per la scelta dei punti di attacco delle attrezzature e per l'imbragaggio di materiali, ecc., guidandone il sollevamento, il trasporto e la sistemazione; "GRUISTA - IMBRAGATORE"

    - i lavoratori qualificati che sulla base di dettagliate indicazioni e/o disegni e/o schemi elettronici, con l'ausilio di strumentazioni base di controllo e con operazioni specifiche di saldatura eseguono assemblaggi di schede elettroniche, interconnessioni tra i vari componenti di apparecchiature elettroniche, interventi di riparazione guasti di semplice rilevazione su apparati elettronici in produzione; "ADDETTO AL MONTAGGIO DI PARTI ELETTRONICHE"

    - i lavoratori qualificati che sulla base di dettagliate indicazioni e/o disegni e/o schemi elettrici, con l'ausilio di strumentazioni base di controllo eseguono assemblaggi di parti elettromeccaniche, interconnessioni tra i vari componenti di quadri elettrici, montaggi di parti meccaniche, interventi di riparazione di guasti di semplice
    rilevazione su quadri elettrici e parti elettromeccaniche di produzione; "ADDETTO AL MONTAGGIO DI PARTI ELETTROMECCANICHE"

    - i lavoratori che secondo procedure prestabilite e seguendo istruzioni dettagliate, svolgono nell'ambito dei settori amministrativi attività di servizio con compiti esecutivi; "COMPITI VARI DI UFFICIO"

    - i lavoratori che sulla base di procedure stabilite e seguendo istruzioni dettagliate, svolgono attività esecutive di natura amministrativa per la classificazione, il confronto, la trascrizione e la totalizzazione di dati su moduli e/o prospetti; "CONTABILE"

    SESTA CATEGORIA

    Appartengono a questa categoria:

    - i lavoratori che svolgono attività per abilitarsi alle quali occorrono un breve periodo di pratica e conoscenze professionali di tipo elementare;

    - i lavoratori che, sulla base di precise e dettagliate istruzioni e secondo procedure prestabilite, svolgono nel settore amministrativo attività esecutive semplici di servizio;

    - i lavoratori che conducono, alimentano, sorvegliano una o più macchine operatrici automatiche o semi automatiche attrezzate, sia tradizionali che a controllo numerico preprogrammate;

    - i lavoratori che svolgono attività manuali semplici non direttamente collegate al processo produttivo per le quali non occorrono conoscenze professionali; "ADDETTO MACCHINE OPERATRICI ATTREZZATE"

    - i lavoratori che effettuano controlli semplici con strumenti preregolati e/o predisposti; "COLLAUDATORE - VERIFICATORE"

    - i lavoratori che conducono impianti, provvedendo alla loro alimentazione; "ADDETTO CONDUZIONE IMPIANTI"

    - i lavoratori che coadiuvano il lavoratore di categoria superiore, eseguono in fase di studio lavori semplici di costruzione e di montaggio di attrezzature, di macchinari, di impianti e loro parti, oppure eseguono attività ausiliari e nell'attrezzamento di macchinari o in operazioni similari; "AIUTO ATTREZZISTA - AIUTO MONTATORE"

    - i lavoratori che, coadiuvando i lavoratori di categoria superiore eseguono in fase di ausilio lavori semplici, di manutenzione e/o di riparazione di macchinari, apparecchi o impianti; "AIUTO MANUTENTORE RIPARATORE"

    - i lavoratori che eseguono saldature a mezzo di macchine a punto e/o a rotella; "SALDATORE A MACCHINA"

    - i lavoratori che eseguono lavori a mano ripetitivi o semiripetitivi per la formatura di anime o forme semplici; "FORMATORE A MANO - ANIMISTA A MANO"

    - i lavoratori che eseguono a bordo di mezzi a conduzione semplice il trasporto di materiale provvedendo alle operazioni di carico e scarico; "CONDUTTORE MEZZI DI TRASPORTO"

    - i lavoratori che effettuano operazioni semplici per il sollevamento, il trasporto, l'imballaggio, il deposito di materiale e di macchinario, ecc., anche con l'ausilio di mezzi meccanici, ovvero i lavoratori che eseguono imbragaggi semplici di materiali ecc., guidandone il sollevamento, il trasporto, il deposito. "MOVIMENTATORE DI MATERIALE"



    TABELLA DI SINTESI NORMATIVA del CCNL METALMECCANICI ARTIGIANI

    Periodo di prova

    Operai: 4 settimane (categ. 6 e 5) 6 settimane (altre categ.). Impiegati: 3 mesi.

    Divisori

    Giornaliero. 26 Orario. 173.

    Mensilità contrattuali

    13

    Indennità varie

    Il c.c.n.l. prevede l'erogazione, ricorrendone i presupposti, delle seguenti indennità: indennità di maneggio denaro, indennità per obbligo di reperibilità e indennità di trasferta.

    Orario di lavoro

    40 ore settimanali normalmente ripartite su 5 giorni.

    Lavoro straordinario e notturno

    Percentuali di maggiorazione (sulla retribuzione di fatto). Straordinario: diurno, 25%; festivo (oltre le 8 ore), 45%; notturno (oltre le 8 ore), 55%; lavoro di sabato (in caso di orario sett. Su 5 gg.), 25% (prime 3 ore), 50% (ore successive). Festivo: 45%. Notturno: 15%.

    Ferie e permessi

    Ferie. Operai: 4 settimane (160 ore). Impiegati: 4 settimane (anzianitd di servizio fino a 18 anni), 4 settimane e 5 gg. (anzianitò superiori). Permessi retribuiti. 16 ore annue (elevate a 24 per i regimi di flessibi1it superiori a 40 ore annue). Ex festività. 4 gruppi di 8 ore annui.

    Malattia

    Conservazione del posto. Operai: 9 mesi. Impiegati: 6 mesi (anzianitò di servizio fino a 5 anni); 8 mesi (anzianità superiori), più eventuali 3 mesi di aspettativa non retribuita. Nel caso di più malattie: 10 mesi nell''arco di 24 mesi. Trattamento economico. Operai: integrazione dell''indennità Inps fino a concorrenza della retribuzione di fatto dal 4(quarto) al 150 (centocinquantesimo) giorno di assenza ovvero dal 1 (primo) giorno di assenza per malattie superiori a 7 giorni, impiegati: trattamento economico interamente a carico dell''azienda fino a concorrenza delle seguenti aliquote della retribuzione globale: 100% primi 2 mesi, 50%, 4 mesi successivi (anzianitò di servizio fino a 5 anni); 100%, primi 3 mesi, 50%, 5 mesi successivi (anzianità superiori).

    Gravidanza e Puerperio

    Per il periodo di astensione obbligatoria, integrazione dell''indennità Inps fino a concorrenza della normale retribuzione di fatto netta.

    Congedo matrimoniale

    Durata. 15 giorni consecutivi. Trattamento economico. Operai: integrazione dell''assegno Inps fino a concorrenza di 80 ore di retribuzione di fatto. Impiegati: retribuzione interamente a carico dell''azienda.

    Preavviso

    I diversi termini di preavviso corrispondono alle diverse anzianità di servizio (fino a 5 anni, da 6 a 10 anni, oltre i 10 anni). Operai: 6 gg., 8 gg., 10 gg. Impiegati: 1 mese e 1/2, 2 mesi, 2 mesi e 1/2 (categ. 1° e ovvero 1 mese, 1 mese e 1/2, 2 mesi (altre categ.), decorrenti dalla metà o dalla fine di ciascun mese.

    Lavoro a tempo determinato e lavoro interinale

    Durata. Massimo 12 mesi. Limiti numerici. I lavoratore per le imprese fino a 4 dip., 3 per le imprese con oltre 4 dip. (compresi gli apprendisti e i lavoratori in formazione lavoro).

    Lavoro part-time

    Lavoro supplementare. Limite massimo: 50% dell''orario ridotto concordato. Percentuale di maggiorazione: 10% (per le ore svolte entro le 8 ore giornaliere e le 40 settimanali).

    Apprendistato

    Qualifiche ammesse. Gli apprendisti sono inseriti in 3 gruppi, in base al contenuto professionale delle lavorazioni come indicato dal c.c.n.l. Durata. 1° gruppo: 5 anni; 2° gruppo: 3 anni; 3° gruppo: 1 anno e 6 mesi; impiegati: 2 anni e 6 mesi. (Tale periodo è ridotto di 6 mesi in caso di possesso di titolo di studio post-obbligatorio e di 3 mesi in caso di possesso di attestato di qualifica professionale inerente all''attività da svolgere). Periodo di prova. 6 settimane. Gratifica natalizia. 173 ore della retribuzione globale di fatto per gli apprendisti di età superiore ai 15 anni; 152 ore per quelli fino a 15 anni. Ferie. 30 giorni di calendario (4 settimane per gli apprendisti di età su periore ai 16 anni). Malattia. Trattamento economico interamente a carico dell''azienda fino a concorrenza delle seguenti aliquote percentuali della paga tabellare netta: 45% (dal 1° al 20° giorno), 30% (dal 21° al 120°). Insegnamento complementare. 4 ore settimanali (tali ore si sommano al 5%. L''orario di lavoro settimanale fermo restando il limite legale di 44 ore complessive).


    Tabella retributiva minimi decorrenza 01/05/2012 (Importi in Euro):


    Consenti la visualizzazione del calcolatore stipendio netto?

    Livello
    Minimo
    Totale

    1
    1692,63
    1692,63

    2
    1574,93
    1574,93

    2bis
    1487,12
    1487,12

    3
    1429,98
    1429,98

    4
    1347,81
    1347,81

    5
    1298,12
    1298,12

    6
    1237,88
    1237,88




    Come si legge un Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

    Mini guide per il consumatore on-line


    Home page MC2 E-Learning



    Dr.Maurizio Cucchiara

    Amministratore unico
    MC2 E-Learning S.a r.l.
    Formazione per il Web
    autore del corso:
    "VBA Corso Base"
    disponibile on line su questo sito
    http://www.mc2.it/html/vba.html




  • NUOVO !!!




    Calcolatore stipendio netto



    (clicca sull' immagine per ingrandire….)



    segui la freccia fino alle tabelle
    dei minimi retributivi…


    piu giù, molto piu giù!

    (subito prima della tabella degli
    stipendi minimi per livello)

    troverai una casella da 'spuntare'
    accanto alla voce:


    "Consenti la visualizzazione del calcolatore
    stipendio netto?"


    dopo che hai abilitato la casellina
    se 'muovi' il mouse sopra lo stipendio
    lordo ti apparirà una finestra di dialogo
    (come in figura qui sopra)
    ma solo se abiliti la visualizzazione
    dei Popup per il nostro sito, infatti
    è molto probabile che il tuo browser
    abbia bloccato la finestra di popup
    del calcolatore stipendio netto!

    Dopo che avrai abilitato i popup, solo
    quelli che provengono dal nostro sito
    allora potrai utilizzare il calcolatore.


    Guarda il video-tutorial
    sul nostro canale Youtube:


    Come utilizzare il calcolatore
    dello stipendio netto








    Grazie della visita!

    Maurizio Cucchiara
    MC2 E-Learning

    Condividi sui social network:

    Social buttons



    Iscriviti al nostro
    nuovissimo
    canale Youtube!


    Iscrivi al nostro canale Youtube

    Iscrivimi ora





    Potrai restare aggiornato
    sui nostri più recenti
    video-tutorial su:
    Microsoft Access ed Excel
    e molto altro...


    Cerca sul web con Google: