Come consumare meno energia e vivere meglio

Spesso non riflettiamo abbastanza sul fatto che ogni nostra azione quotidiana contribuisce ad incrementare il consumo di energia o lo spreco di risorse.

Oggi si fa un gran parlare di risparmio energetico, ma pochi sono quelli che lo attuano in concreto, tutti i giorni.

Eppure ciascuno di noi può, se lo vuole veramente, fare qualcosa nel proprio piccolo, adesso.

Ma prima occorre rispondere a qualche domanda? Perchè dovrei farlo?

Soltanto per risparmiare qualche centinaio di euro? Per l'ambiente? Dovrei forse diminuire il mio tenore di vita? Per ora la risposta che vi do è: non necessariamente. Ma allora perchè dovrei?

Perchè posso farlo ora e risparmiare proprio quel danaro per il quale siamo disposti a farci mettere i piedi sulla schiena dal nostro capo o dai nostri clienti, perchè le risorse sono già in esaurimento (e non parlo solo del petrolio, dopo toccherà all'acqua), per dare il buon esempio ai nostri figli, per essere maggiormente indipendenti dal sistema basato su debito e consumi, oppure semplicemente per fare bastian contrario e vedere se si può fare!
 
Da dove iniziare? Da ciò che facciamo ogni giorno: riflettiamo per un momento sulle nostre abitudini quotidiane e ci accorgeremo che i gesti e le azioni ricorrenti sono:

-accendere l'interrutore della luce
-mettere in moto l'auto
-far scorrere l'acqua
-fare la spesa
-raggiungere il luogo di lavoro
-accendere la caldaia o il condizionatore d'estate
-gettare l'imballo dei prodotti acquistati
-lasciare in stand-by televisore, videoregistratore, caricabatterie per il telefonino, computer, monitor, ecc.

A cosa dovremmo rinunciare, direte voi?

Alla frenesia. Punto. Continuate a fare le stesse cose, ma fatele meno volte, godetevi il maggior tempo libero e mettetevi in tasca il danaro risparmiato! Difatti, contrariamente a quello che comunemente si è portati a pensare, più si vive freneticamente, cioè più si cerca di fare più cose nello stesso tempo, più le si fa male, si aumenta lo stress, il rischio di malattie, non siete produttivi ed alla fine quel tempo è sprecato!

La corsa alla tecnologia, la pubblicità eccessiva, il timore di non essere accettati nella società e "ritenere che possiamo permetterci tutto oltre ogni limite" sono i 4 principali att

entati ai quali dobbiamo fare fronte.

Questi fattori ci spingono verso un comportamento ad altissimo spreco di energia e impatto ambientale, senza darci, alla lunga, un reale vantaggio e soprattutto questo comportamento non ci dà una cosa ancora più preziosa del denaro: il nostro tempo! Personalmente ho avuto finora nella mia vita diverse soddisfazioni sia materiali che emotive e psicologiche

Dieci-quindici anni fa conducevo anch'io una vita "convenzionale": casa in città, ufficio di fronte a casa, segretaria, 2 autovetture personali, ferie di 30 giorni l'anno, diversi viaggi l'anno, tante relazioni sentimentali e diversi successi nel lavoro e nella formazione in particolare, viaggi di studio e di lavoro all'estero.

La mia attività principale è sempre stata quella di consulente aziendale, prima nella gestione del personale, poi in finanza e controllo di gestione, quindi va tenuto conto che ho avuto sempre il vantaggio di poter scegliere la distanza tra casa e il luogo di lavoro. E oggi invece?

Oggi vivo in un appartamento più piccolo e con ingresso indipendente quindi a zero spese condominiali, immerso in una delle campagne più verdi della mia regione, lontano da autostrade, ferrovie, zone industriali, centri commerciali, ecc.

In soli 5 minuti (e in bicicletta) raggiungo il centro storico di una città di provincia, dove sono presenti tutte le cose veramente necessarie e che si possono trovare nelle grandi città.

Lavoro per buona parte del mio tempo da casa con una connessione ad internet adsl flat e l'unica autovettura resta quasi sempre ferma (le consulenze o i corsi che tengo per conto di una multinazionale di business consulting mi impegnano solo alcune giornate l'anno e si svolgono in città grandi, come Milano e Roma che raggiungo in treno).

In sintesi a cosa ho rinunciato? Alla frenesia.

  • Primo Risultato: il risparmio effettivo mensile in denaro rispetto alla situazione precedente è pari a quella di uno stipendio base, al netto delle tasse, ma non solo!
  • Secondo Risultato: maggiore disponibilità di tempo libero a causa del fatto che ho potuto ridurre una parte del tempo che prima investivo per produrre quel maggiore reddito (e in condizioni di maggiore stress) che mi serviva per finanziare la frenesia!
Ecco come consumare meno energia e vivere meglio! Altro che lampadine a risparmio energetico o autovetture a metano (a proposito la mia unica autovettura va a metano!) Questo articolo è stato tradotto anche nelle lingue seguenti:

Inglese: How-To Consume Less Energy And Live Better!

Francese: Comment utiliser moins d'energie et vivre mieux!



In questa sezione vedremo più in dettaglio i seguenti articoli:

Come si calcola la potenza elettrica con il contatore

Leggendo le caratteristiche del contatore elettrico, si può calcolare la potenza assorbita da qualunque apparecchio funzionante con resistenza elettrica.

Come funziona l interruttore differenziale

L' interruttore differenziale è un apprecchio concepito per proteggere le persone dai contatti accidentali con tensioni non corrette di un impianto elettrico.

Come si misura la durezza dell acqua

La durezza di un’acqua può essere espressa in vari modi, tutti però riconducibili alla misurazione in parti per milione di calcare

Come funziona una pompa di calore

La pompa di calore è un apparecchio in grado di prelevare calore da un ambiente esterno e trasferirlo ad un ambiente interno a temperatura superiore.

Come risparmiare energia elettrica

Risparmiare energia elettrica è possibile e si può fare in tanti modi. Buon senso ed informazioni giuste possono farvi risparmiare un bel po’ di soldi

Come risparmiare acqua

Risparmiare acqua è diventata ormai una necessità per chiunque a casa come in viaggio. Alcuni consigli utili su come risparmiare acqua.

Come risparmiare Gas

Risparmiare Gas è diventato un imperativo in tempi di crisi e di costi sempre crescenti sia per quanto riguarda il riscaldamento che la cottura degli alimenti. Alcuni consigli utili per risparmiare gas.

Come recuperare acqua piovana

La raccolta dell’acqua piovana è uno dei mezzi di cui disponiamo per salvaguardare l’ambiente sul lungo termine

Calcolo consumo energetico edifici

La direttiva europea sul risparmio energetico del 2002 introduce un indicatore di efficienza del consumo energetico di qualsiasi edificio, il kilowattora annuo per metro quadro.

Che cos'è l'inquinamento acustico?

L'inquinamento acustico è un altro dei cosiddetti sotto-prodotti della frenesia moderna alla quale siamo purtroppo sempre più assuefatti.

Che cos'è l'inquinamento elettromagnetico?

L'inquinamento elettromagnetico o elettrosmog è un fenomeno relativamente recente ed ha a che fare sia con l'energia che con l'ambiente.

Rottamazione computer usati

La rottamazione dei computer usati va affidata a ditte specializzate per il recupero ed il riciclo dei metalli e di alcuni componenti elettronici ed il contemporaneo smaltimento con procedure ecologiche delle sostanze tossiche e dei componenti nocivi.

Come cambiare fornitore di energia

Cambiare fornitore di energia elettrica ora è possibile, dopo la liberalizzazione del mercato dell'energia, per le aziende dal 2005 e per i privati dal 2007.

Impianto solare fotovoltaico

Un impianto solare fotovoltaico è costituito da un insieme di componenti meccanici, elettrici ed elettronici che catturano l'energia solare, la trasformano in energia elettrica, sino a renderla disponibile all'utilizzazione da parte dell'utenza.

Energia solare alternativa

Tutti sanno che il sole è una fonte di energia inesauribile, e per di più gratuita. Perchè allora non imparare ad utilizzarla?

Lampada a risparmio energetico

La lampada a risparmio energetico che si trova ormai abbastanza comunemente oggi nei negozi di forniture elettriche e negli ipermercati comprende sia la lampada fluoroscente che quella a ioduri mettalici.


Mini guide per il consumatore on-line


Home page MC2 E-Learning



Dr.Maurizio Cucchiara

Amministratore unico
MC2 E-Learning S.a r.l.
Formazione per il Web
autore del corso:
"VBA Corso Base"
disponibile on line su questo sito
http://www.mc2.it/html/vba.html

Condividi sui social network:

Social buttons



Iscriviti al nostro
nuovissimo
canale Youtube!


Iscrivi al nostro canale Youtube



Potrai restare aggiornato
sui nostri più recenti
video-tutorial su:
Microsoft Access ed Excel
e molto altro...



Cerca sul web con Google:




NOVITA'!

'VIDEO TUTORIAL
DOWNLOAD AREA'

(Fai clic sull'immagine
qui sotto per vedere
una anteprima della
pagina di accesso)



L'accesso è riservato agli iscritti ai corsi on line www.mc2.it

Acquista anche uno solo
dei nostri corsi
per avere immediatamente
accesso alla
'Videotutorial Download Area': è facile, basta un clic:

http://www.mc2.it



Iscriviti alla newsletter: E' GRATIS! (?)

 Nome: (?)

 (?)

e-mail: (?)

 (?)

Newsletter:

formato preferito:

Microsoft Access (?)

Impariamo Excel e il VBA(?)

Internet "da zero"! (?)

Html (?)

Consiglio

(?) = Aiuto

Leggi qui la Informativa completa sulla privacy.