Mutuo casa a tasso fisso

Il mutuo casa a tasso fisso è una delle forme più comuni di finanziamento per l'acquisto della prima casa ed è da preferire quando i tassi di interesse sono abbastanza stabili nel medio periodo e si prevede semmai un loro aumento nel lungo termine.

Tasso fisso o indicizzato?

I mutui possono essere a tasso fisso, a tasso indicizzato o misti.

Mutui a tasso fisso

I tassi fissi restano costanti per tutta la durata stabilita, indipendentemente da
quello che succede nei mercati finanziari.

— Pro e contro. I vantaggi sono due: si sa sempre con certezza la rata da pagare
(perciò non bisogna temere errori di calcolo della banca e repentini aumenti della rata) e, in caso di crescita dei tassi, si risparmiano interessi.

L’ovvio svantaggio è che non si può approfittare di una eventuale riduzione dei tassi.

Mutui a tasso indicizzato

I tassi indicizzati variano al variare di un indice a cui sono legati secondo un meccanismo preciso, che cambia da banca a banca; questo indice dovrebbe rispecchiare l’andamento dei mercati finanziari: se i tassi d’interesse in generale aumentano, crescerà anche il tasso del mutuo, e viceversa.

— Pro e contro. Il vantaggio è che i tassi indicizzati sono meno cari di quelli fissi (oggi) e che, se i tassi diminuiscono, si riesce a ridurre l’importo delle rate.

Per contro, ogni aumento dei tassi si traduce in un maggior pagamento.

E importante evidenziare che il tasso indicizzato è interessante soltanto se potete permettervi di scommettere sull’andamento dei tassi; se invece il vostro stipendio, tolta la rata, non vi permette grandi margini di rischio, lasciate perdere i mutui a tasso indicizzato.

Mutui misti

I mutui misti sono per i primi anni (quasi sempre 2, 3 o 5) a tasso fisso e poi a tasso indicizzato o a un nuovo tasso fisso, a scelta del cliente.

Le caratteristiche precise variano da caso a caso: il cambiamento può essere obbligatorio o facoltativo e può rideterminare totalmente il piano d’ammortamento o cambiare soltanto la quota di interessi.

— Pro e contro.

Lo scopo teorico dei mutui misti è quello di fornire il meglio sia del tasso indicizzato sia di quello fisso in uno stesso mutuo: è però difficile che il cliente sia in grado di scegliere correttamente il tasso fisso
e quello indicizzato in funzione delle previsioni sull’ andamento dei tassi d’interesse.

Quindi un mutuo di questo genere è consigliabile soltanto per coloro che hanno una buona conoscenza di come si muovono i tassi sul mercato.

Meno rischi con il tasso fisso

Per analizzare quale sia il tipo di mutuo più conveniente abbiamo tenuto dell’andamento dei tassi sui mercati finanziari.

Attualmente i tassi a lungo termine, cui sono legati i tassi dei mutui a tasso fisso, incorporano già le aspettative di aumento dovute alla ripresa economica, mentre questo non capita ancora per i tassi a breve termine, cui fanno riferimento i tassi dei mutui indicizzati.

Tenendo conto anche dell’andamento dei tassi negli anni successivi, si può quindi affennare che se nei prossimi anni potete permettervi un aumento della rata intorno al 10% vi conviene scegliete un mutuo con tasso indicizzato; altrimenti, restate su un mutuo a tasso fisso.

Tasso d'ingresso o a regime ?

Molti mutui a tasso indicizzato hanno una sgradevole caratteristica:

la prima o le prime rate hanno un tasso (d’ingresso), mentre le successive ne hanno un altro (a regime), più elevato.

Le banche pongono spesso l’accento solo sul tasso delle rate iniziali, senza specificare che aumenterà, a prescindere dall’andamento dei tassi sul mercato.

Per difendersi da queste scorrette pratiche commerciali, bisogna pretendere chiarezza dalla banca, ponendo una serie di domande.

— Distinguete fra tasso d’ingresso e tasso a regime?

— Quanto è il tasso (o la rata) d’ingresso?

— Quanto è il tasso (o la rata) a regime?

— Per quante rate pagherà gli interessi calcolati con il tasso d’ingresso?

Non accontentatevi delle risposte a voce, ma fatevi mettere tutte le comunicazioni nero su bianco su carta intestata della banca.



Come scegliere il mutuo più conveniente

Mini guide per il consumatore on-line


Home page MC2 E-Learning



Dr.Maurizio Cucchiara

Amministratore unico
MC2 E-Learning S.a r.l.
Formazione per il Web
autore del corso:
"VBA Corso Base"
disponibile on line su questo sito
http://www.mc2.it/html/vba.html

Condividi sui social network:

Social buttons



Iscriviti al nostro
nuovissimo
canale Youtube!


Iscrivi al nostro canale Youtube



Potrai restare aggiornato
sui nostri più recenti
video-tutorial su:
Microsoft Access ed Excel
e molto altro...



Cerca sul web con Google:






Iscriviti alla newsletter: E' GRATIS! (?)

 Nome: (?)

 (?)

e-mail: (?)

 (?)

Newsletter:

formato preferito:

Microsoft Access (?)

Impariamo Excel e il VBA(?)

Internet "da zero"! (?)

Html (?)

Consiglio

(?) = Aiuto

Leggi qui la Informativa completa sulla privacy.