Telefonare via internet gratis (o quasi)

Telefonare via internet è possibile e conveniente ma non in tutti i casi, ad esempio non è assolutamente conveniente chiamare i cellulari, mentre si può chiamare praticamente a costo zero qualunque numero fisso sia in Italia che all'estero.

Il telefono, così come lo abbiamo sempre conosciuto, con gli scatti alla risposta e le tariffe a tempo, sembra davvero avere i giorni contati.

Cellulari a parte (il bisogno di comunicare in mobilità è in continua crescita), a insidiare il vecchio apparecchio inventato cent’anni fa da Antonio Meucci è, ovviamente, Internet.

Già, perché sulla Rete può passare di tutto, anche la voce, dopo essere stata digitalizzata.

In fondo, per ottenere una qualità simile a quella del telefono, la cui gamma di frequenze non è certo quella di un impianto hi-fi, non occorre una notevole banda e, in generale, non è necessario neanche un collegamento broadband (anche se è raccomandato per avere una qualità discreta dell'audio).

Una volta che la voce è stata tramutata in una sequenza di bit e trasmessa via Internet, la conseguenza più rilevante è che il costo di una telefonata diventa uguale al costo dell’invio di un qualsiasi altro tipo di file, cioè quasi nullo.

Da qui il notevole interesse che si è scatenato intorno ai sistemi per telefonare utilizzando la Rete.

Sono nati operatori che offrono minuti di conversazione gratuiti in cambio della visione di un messaggio pubblicitario altri che praticano tariffe scontate rispetto agli operatori tradizionali per le chiamate internazionali e nazionali.


Occorre dire che per telefonare tramite Internet non siamo ancora al livello di semplicità del telefono tradizionale e, almeno per le impostazioni iniziali,
l’aiuto dell’amico/parente con un minimo di conoscenza informatica sarà il benvenuto.

Inoltre la convenienza e la comodità dipendono dipendono molto dalle vostre abitudini informatiche e dal tipo di telefonate che intendete fare. Insomma:
telefonare tramite Internet non è ancora un’attività da consigliare a chiunque, alla cieca.

Ma per alcune tipologie di utenti è già oggi un’alternativa interessante alla telefonia tradizionale, ed è lecito pensare che nel prossimo futuro diventerà una strada percorribile con crescente facilità.

VoIP: che cosa è e come funziona

Il sistema che permette di telefonare tramite Internet prende nome di “Voice over lP”, ovvero voce sul protocollo Internet, standard per la trasmissione di dati in Rete.

Attraverso il VoIP si possono fare tre tipi di telefonate:

- da telefono a telefono: tramite speciali apparecchi che usano Internet anziché instradare la chiamata sulla rete telefonica generale;

- da computer a computer: un PC chiama un altro PC; naturalmente, occorre che entrambi siano collegati a Internet dotati dello stesso software per gestire le chiamate;

- da PC a telefono: la chiamata parte da un computer e viene instradata da un operatore di VolP verso un normale telefono fisso o mobile.

Vediamo più in dettaglio come funzionano le differenti modalità.

TELEFONO-TELEFONO: in genere è una possibilità riservata alle aziende. In Italia, comunque, ne possono usufruire anche clienti residenziali di Fastweb. I maggiori produttori di telefoni Voip sono Cisco e Siemens.

PC-PC: per poter parlare come in una normale telefonata attraverso i PC occorre che questi ultimi siano dotati, oltre che del collegamento a Internet (possibilmente a banda larga), di scheda audio, di un microfono e un paio di diffusori o, meglio, di una cuffia con microfono incorporato (del tipo di quelle utilizzate nei cali center); infine, di un software apposito.

In pratica, tutti i più popolari programmi per lo scambio di messaggi istantanei (ICO, MSN Messenget Yahoo! Messenger ecc.) hanno anche l’opzione per le chiamate vocali, Inoltre, generalmente questi programmi consentono anche l’uso di una webcam, permettendo quindi la videotelefonata.

Per quanto riguarda i costi, è senza dubbio fopzione più interessante. Chi già possiede un PC e si collega a Internet con un abbonamento flat (cioè pagando una quota fissa mensile) di fatto può telefonare senza alcun costo aggiuntivo.

Per contro, con questo metodo non si può chiamare chi non ha un computere, inoltre non è possibile avvertire la persona chiamata, cioè far squillare il computer.

Per parlarsi, quindi, le due persone devono essere già collegate a Internet e avere avviato il software.

C’è poi da dire che per tutto il tempo della chiamata bisogna restare al PC, cosa che può risultare scomoda a chi è abituato alla libertà di movimento concessa da cordless e cellulari.

Infine va segnalata la possibilità che si verifichi qualche problema tecnico a causa dei firewall, i quali possono causare fastidi ai collegamenti VoIP; in questo caso, per risolvere gli inconvenienti è necessario agire sulle impostazioni del firewall.

Computer-telefono: grazie ad alcuni operatori la voce che parte dal PC e viaggia via Internet può raggiungere, in conclusione, la normale rete telefonica.

In questo modo è possibile chiamare qualunque numero telefonico, sia fisso che cellulare, e parlare anche con una persona priva di computer Pure in questo caso occorre che il PC sia equipaggiato per effettuare chiamate in voce.

Inoltre bisogna abbonarsi o acquistare del credito telefonico presso una delle società in grado di effettuare il passaggio da Internet alla rete telefonica.

In questo caso la telefonata è a pagamento, ma con tariffe di solito più convenienti rispetto al servizio tradizionale.

I già citati software per lo scambio di messaggi (ICQ, MSN Messenger e Yahool Messenger) consentono di effettuare anche questo tipo di telefonate. Ci sono poi alcune società specializzate, come Net2Phone, Rhinobell, 4Ecalls, PcCall e Go2Call.

Il funzionamento di questi servizi è simile per tutti: si attiva un conto, versando un importo che costituisce I proprio credito telefonico e si scarica l’apposito software.

Se si vuole usufruire di queste offerte, comunque, occorre confrontarle bene e scegliere l’operatore più conveniente, a seconda del Paese che si vuole chiamare.

È opportuno anche controllare le condizioni contrattuali, per esempio la cifra minima da versare sul proprio conto telefonico o per quanto tempo si può utilizzare il credito residuo.

Soprattutto, prima di versare importi significativi a una delle società fornitrici di servizi VoIP sarà meglio fare una prova versando solo il minimo.



In questa sezione vedremo più in dettaglio i seguenti articoli:

Utilizzare un telefono con il VOIP

Le diverse strade del VoIP Sul mercato stanno facendo la loro comparsa appositi telefoni, detti telefoni IP, che in genere permettono di effettuare chiamate sia tramite la linea tradizionale sia attraverso Internet.

Telefonare via Internet con il VOIP

Telefonare via internet con il voip, il voice over ip, la tecnologia che consente di utilizzare un collegamento ADSL per fare e ricevere chiamate vocali attraverso internet


Mini guide per il consumatore on-line


Home page MC2 E-Learning



Dr.Maurizio Cucchiara

Amministratore unico
MC2 E-Learning S.a r.l.
Formazione per il Web
autore del corso:
"VBA Corso Base"
disponibile on line su questo sito
http://www.mc2.it/html/vba.html

Condividi sui social network:

Social buttons



Iscriviti al nostro
nuovissimo
canale Youtube!


Iscrivi al nostro canale Youtube



Potrai restare aggiornato
sui nostri più recenti
video-tutorial su:
Microsoft Access ed Excel
e molto altro...



Cerca sul web con Google:






Iscriviti alla newsletter: E' GRATIS! (?)

 Nome: (?)

 (?)

e-mail: (?)

 (?)

Newsletter:

formato preferito:

Microsoft Access (?)

Impariamo Excel e il VBA(?)

Internet "da zero"! (?)

Html (?)

Consiglio

(?) = Aiuto

Leggi qui la Informativa completa sulla privacy.